La statua della Madonna di Loreto all’aeroporto di  Orio per il Giubileo
L’aeroporto di Orio al Serio

La statua della Madonna di Loreto
all’aeroporto di Orio per il Giubileo

In occasione dei cento anni dalla proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aviatori, Papa Francesco, ha concesso il Giubileo Lauretano rivolto a tutti i viaggiatori in aereo.

In occasione dei cento anni dalla proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aviatori, Papa Francesco, ha concesso il Giubileo Lauretano rivolto a tutti i viaggiatori in aereo. Giubileo che avrà inizio l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto presieduta dal Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, per concludersi il 10 dicembre 2020.

Durante l’anno giubilare, il cui programma è stato illustrato nella giornata di martedì 3 dicembre nel corso di una conferenza stampa in Vaticano, l’indulgenza plenaria non sarà rivolta ai soli fedeli che varcheranno la Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto, ma potrà essere estesa, secondo le modalità che saranno espresse dalla Santa Sede e dalle rispettive diocesi, anche a quanti visiteranno le cappelle degli aeroporti civili dove una statua raffigurante la Madonna di Loreto seguirà «un viaggio itinerante». La delegazione pontificia ha individuato l’aeroporto di Bergamo tra gli scali destinati a ospitare la Madonna di Loreto, dal 2 al 23 giugno 2020.

«L’annuncio del Giubileo Lauretano, nel centenario della proclamazione della Madonna di Loreto patrona degli aeronauti, ci rende entusiasti e coinvolti nell’apprendere che la cappella dell’Aeroporto di Bergamo accoglierà la Statua pellegrina – dichiara Giovanni Sanga, presidente di Sacbo, la società che gestisce lo scalo orobico –. È un evento di grande portata, che cade nell’anno in cui Sacbo celebra il suo cinquantesimo anniversario di fondazione. Ancora una volta l’aeroporto, nello svolgimento della sua funzione di infrastruttura per la mobilità delle persone, diventa momento di condivisione di essenziali valori rappresentativi della comunità e del territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA