Salvataggio AirItaly Scende in campo Ryanair

Salvataggio AirItaly
Scende in campo Ryanair

Gli irlandesi interessati alla compagnia in via di liquidazione.Potrebbero essere anche annunciate nuove rotte invernali da Orio al Serio

La mossa non è nuova, il soggetto abbastanza bizzarro da rendere qualsiasi valutazione ancora più delicata. Ryanair potrebbe avanzare una proposta per salvare AirItaly, destinata a rimanere a terra a fine mese dopo che i soci hanno deciso per la liquidazione. Qualcosa di già visto in passato, per esempio con Alitalia, ma di solito le proposte degli irlandesi volanti non sono di quelle ricevibili a cuor leggero. Né tantomeno con le tasche vuote.

Oggi a Milano David O’Brien e Chiara Ravara, rispettivamente chief commercial officer e head of sales&marketing della compagnia low cost irlandese (che da sola rappresenta l’80% del traffico di Orio al Serio) scopriranno le carte. I soci di AirItaly avevano motivato la decisione di procedere alla messa in liquidazione della compagnia con l’assenza di nuovi investitori all’orizzonte: la mossa di Ryanair potrebbe sparigliare le carte, anche se è tutta da valutare nelle modalità. E non solo.

I voli nazionali

Gli irlandesi sono stati competitor di AirItaly quando ancora si chiamava Meridiana nei voli a corto raggio, la stessa tipologia per la quale avevano presentato ai tempi un’offerta ad Alitalia. Non sono invece strutturati per gli intercontinentali, segmento che sembrava aver rilanciato la compagnia fondata dall’Aga Khan e che vede come socio anche Quatar Airways.

Sul tavolo ci sono 1450 posti di lavoro, un migliaio a Malpensa e 550 in Sardegna. Il Governo ha prospettato ai rappresentanti dell’azienda varie alternative alla liquidazione, ma la strada sembra in salita: il 2019 si è chiuso con una perdita stimata di circa 230 milioni di euro, il 79% del fatturato previsto.

Le tariffe di salvataggio

Oggi si capirà qualcosa di più delle reali intenzioni di Ryanair che potrebbe anche cogliere l’occasione per annunciare qualche nuova rotta per il prossimi orario invernale da Orio al Serio e Malpensa. Dove ci sono gli slot che, salvo salvataggi in corner, AirItaly lascerà liberi.

Nell’attesa, Ryanair ha lanciato tariffe di salvataggio a partire da 19,99 Euro sui voli nazionali da/per Cagliari, Catania, Lamezia, Orio, Malpensa, Napoli e Palermo, nonché sulle rotte internazionali da Orio a Londra, sia Stansted che Southend.

Anche Easyjet, rivale storica degli irlandesi e prima compagnia a Malpensa ha lanciato tariffe bloccate per riproteggere i passeggeri che da fine mesi saranno a terra in assenza di novità positive per AirItaly.


© RIPRODUZIONE RISERVATA