Soffiata anonima a Seriate  In casa trovano 10 chili di cocaina
La cocaina sequestrata a Seriate

Soffiata anonima a Seriate

In casa trovano 10 chili di cocaina

L’appartamento in periferia è disabitato da un anno, indagini per risalire a chi ha nascosto lo stupefacente.

È stata una fonte anonima, la classica «soffiata», a mettere i carabinieri nella direzione giusta: «C’è droga in quella casa». In effetti l’informazione si è rivelata esatta, oltre ogni aspettativa: nell’appartamento i militari hanno infatti trovato dieci chili e mezzo di cocaina, suddivisi in panetti pronti per essere venduti.La scoperta è stata fatta dai carabinieri della tenenza di Seriate in collaborazione con quelli del Nucleo radiomobile di Bergamo alle 20 di giovedì 15 giugno.

Dopo aver ricevuto l’informazione dalla fonte anonima sono andati a controllare la casa in questione, un appartamento all’interno di una palazzina in una via periferica di Seriate, che risulta non abitato da oltre un anno. Apparentemente non c’era nulla di sospetto, ma una perquisizione accurata ha permesso di scoprire che in un’intercapedine del tavolo del soggiorno erano nascosti ben undici panetti di cocaina. La droga, per un peso complessivo di dieci chili e mezzo, è stata sequestrata. Sembra che la casa sia stata usata solo per nascondere la droga. Ma da chi? Non c’erano segni di effrazione e le indagini dei carabinieri proseguono per risalire al proprietario e ai suoi familiari e conoscenti.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA