In auto aveva una cassaforte con lingotti d’oro e gioielli: arrestato 31enne a Calusco
La refurtiva trovata nella cassaforte

In auto aveva una cassaforte con lingotti d’oro e gioielli: arrestato 31enne a Calusco

Il furto del valore di 60 mila euro a Milano nella serata di martedì 9 novembre. Fermato durante un controllo dei Carabinieri del Norm di Zogno.

Aveva a bordo dell’auto una cassaforte con dentro monili, lingotti d’oro e d’argento, un’arma corta per un valore stimato complessivo di 60 mila euro. I carabinieri del Norm della compagnia di Zogno, durante un controllo mirato a Calusco d’Adda nella serata di martedì 9 novembre, hanno arrestato un 31enne, albanese, pluripregiudicato, autore di un furto in provincia di Milano. Il 31enne era alla guida di un’auto intestata a un prestanome e ha tentato di sottrarsi ai controlli dei militari dell’Arma dandosi alla fuga e poi, dopo un breve inseguimento, ha abbandonato il mezzo e ha cercato di allontanarsi a piedi ma è stato bloccato. Nella perquisizione la scoperta della cassaforte. A bordo dell’auto sono stati trovati anche numerosi attrezzi da scasso tra cui un flessibile e una tronchese idraulica, oltre a apparati radio «walkie talkie», che fanno pensare alla presenza di complici.

I Carabinieri del Norm di Zogno hanno quindi arrestato l’albanese resosi responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, oltre al contestuale deferimento per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. L’arrestato, al termine degli accertamenti di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Zogno in attesa di rito direttissimo da celebrarsi nella mattinata del 10 novembre 2021 così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. La refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA