Travolti da un’auto a Paladina, morti due giovani di 21 e 24 anni
Il tratto di strada in cui sono stati investiti i due giovani nei pressi della discoteca Evolution di Paladina (Foto by Bedoli)

Travolti da un’auto a Paladina, morti due giovani di 21 e 24 anni

L’investitore, un sessantenne della zona, denunciato per omicidio stradale.

Due giovani di 21 e 24 anni sono morti nella notte tra sabato 18 dicembre e domenica 19, travolti da un’auto a Paladina, sull’ex statale della Valle Brembana, nei pressi della discoteca Evolution . L’incidente è avvenuto poco prima delle 2 e i soccorsi per i due feriti, entrambi di origine marocchina, sono stati vani. Il conducente dell’auto che li ha investiti, un sessantenne della zona, è stato denunciato per omicidio stradale. Sul posto il 118 e la polizia stradale per i rilievi.

Le due vittime vivevano a Bergamo, non lontano uno dall’altro. Il ventiquattrenne Brahim Amine Ben Faresse era nato in Marocco, il più giovane, Driss Ouaissa, a Bergamo. Da quanto ricostruito dalla polizia stradale sulla base di alcune testimonianze, pare che tra i due fosse in corso un litigio. Uno dei due è morto sul colpo, l’altro dopo circa mezz’ora di tentativi di rianimazione da parte del 118.

L’automobilista è stato anche denunciato per fuga: dopo l’incidente, probabilmente preso dal panico, il sessantunenne si è allontanato con la sua Volkswagen Golf per poi tornare sul posto solo tre quarti d’ora più tardi . La vettura è stata posta sotto sequestro . Il sessantunenne è risultato avere un tasso alcolemico inferiore a 0,5 grammi per litro, la soglia di tolleranza prevista dal Codice della strada.

Il pm di turno Emanuele Marchisio ha disposto l’autopsia su entrambi i corpi, che sono stati trasferiti alla camera mortuaria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo di lunedì 20 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA