C5 X, la nuova
ammiraglia Citroën

Citroën presenta C5 X, la sua nuova ammiraglia che rinnova il segmento delle berline grandi stradiste con un design-sintesi fra berlina e station wagon.

C5 X, la nuova ammiraglia Citroën

Questo nuovo modello, disponibile con motorizzazione benzina o ibrida plug-in, introduce in anteprima le sospensioni Attive Citroën Advanced Confort che esaltano l’impressione di viaggiare nel pieno confort grazie anche a uno spazio interno dallo stile lounge con un’abitabilità da primato, soprattutto in seconda fila. Il bagagliaio, con un volume di 545 L, molto curato, risponde alle aspettative dei clienti delle station wagon.

La versione ibrida plug-in amplifica ulteriormente questa sensazione di comodità a bordo amplificata anche da tecnologie all’avanguardia che semplificano l’uso della vettura, come l’Extended Head Up Display e una serie di aiuti alla guida (l’Highway Driver Assist o il nuovo sistema di infotainment con touchpad da 12” HD e un display personalizzabile tramite Widget). Il design di C5 X colpisce immediatamente e rinnova i codici del segmento D con un’attenzione particolare all’aerodinamica.

La posizione rialzata su strada, grazie alla maggiore altezza da terra rispetto a una station wagon tradizionale e alle ruote di grande diametro da 720 mm con pneumatici da 19” Tall & Narrow sulla maggior parte delle versioni, permettono una posizione di guida più alta, per una maggiore sicurezza e visibilità, una caratteristica, quest’ultima, molto apprezzata anche dai clienti dei Suv. C5 X presenta, sia nel frontale che al posteriore, la nuova firma luminosa a V di Citroën, inaugurata sulla nuova C4. Questa firma luminosa tecnologica, che la rende immediatamente riconoscibile come una vettura Citroën, integra i proiettori a Led su tutta la gamma. I sedili Advanced Comfort sono il punto di riferimento in termini di confort di seduta garantito da un’imbottitura ad alta densità e da una spessa schiuma strutturata, che permettono di sentirsi rilassati anche dopo i viaggi più lunghi.

Le sospensioni restano la vera esclusiva del marchio e sulla versione ibrida plug-in offrono un controllo ancora superiore con il sistema Attive Citroën Advanced Confort. Con tre modalità di guida a scelta, il sistema di controllo delle sospensioni amplifica l’efficacia degli smorzatori idraulici progressivi garantendo una maggiore fluidità di marcia. Il motore ibrido plug-in sviluppa 225 CV e offre il piacere di partire e guidare silenziosamente per oltre 50 km in modalità ZEV, un’autonomia in modalità elettrica adatta alla maggior parte dei viaggi quotidiani dei clienti, ad una velocità fino a 135 km/h. L’ammiraglia di Citroën offre, poi, l’Extended Head Up Display, un sistema di visualizzazione a colori che proietta le immagini su una lamina attraverso il parabrezza, un primo passo verso la realtà aumentata.

È una tecnologia immersiva, già prefigurata sulla 19_19 Concept, che offre un’esperienza di guida più rilassata: il guidatore non ha più bisogno di distogliere lo sguardo dalla strada per ottenere le informazioni che desidera perché le trova disponibili direttamente nel proprio campo visivo. Inoltre viene inaugurato un nuovissimo sistema di infotainment studiato soprattutto per la connettività: abbinato a un touchpad HD da 12”, a quattro prese USB di tipo C e alla ricarica wireless dello smartphone, si aggiorna in tempo reale tramite il cloud e adotta il Mirror Screen wireless. La sua interfaccia è stata progettata come un tablet touchscreen: personalizzazione, impostazioni e preferenze di visualizzazione, widget sulla schermata iniziale. Il sistema dispone di Natural Voice Recognition, efficiente e facile da usare, una sorta di assistente personale che capisce ciò che viene detto, risponde alle domande ed esegue i comandi, simile al personal assistant proposto su 19_19 Concept.

© RIPRODUZIONE RISERVATA