Giovedì 04 Febbraio 2010

Doni-Amoruso, prove di coppia
Centrocampo: scatta l'emergenza

Mister Mutti non si smentisce e nell'amichevole contro il Paladina disegna un'Atalanta che, complice l'emergenza a centrocampo, difficilmente sarà la stessa che sfiderà il Bari domenica 7 febbraio a Bergamo. C'è il problema d'infortuni nel settore nevralgico del campo, ma soprattutto il mister bergamasco ha confermato quanto dichiarato prima del match contro la Sampdoria: fino alla fine del campionato non si sbilancerà sugli undici titolari.

Il test si è concluso con la vittoria nerazzurra per 5-0 e a segno sono andati i due acquisti Volpi e Amoruso, insieme a Doni, Ceravolo e Ferreira Pinto. Soprattutto l'ex attaccante parmense si è mosso bene, cercando di perfezionare l'intesa in attacco con Cristiano Doni. Sembra dunque questa la coppia di bomber che cercherà di perforare la difesa barese: per il resto la formazione è ancora da decifrare.

In porta è stato schierato dal primo minuto Coppola, ma è improbabile che ci sia un nuovo avvicendamento tra i pali dopo l'impiego di Consigli contro la Sampdoria. In difesa hanno trovato spazio Bianco e Peluso, ma è ovvio che Mutti non rinuncerà alle prestazioni di Manfredini e Bellini, in campo solo nella ripresa.

A pochi giorni dall'importante incontro contro la squadra di mister Ventura ipotizzare il centrocampo atalantino appare un' impresa. Squalificato Guarente, indisponibili Zanetti e De Ascentis, anche Padoin appare in dubbio. Il numero 22 atalantino non ha partecipato all'amichevole per un affaticamento, così come Tiribocchi: entrambi restano in dubbio per la prossima sfida di campionato.

Mutti ha provato Volpi e Caserta sulla mediana, con Ceravolo e Valdes sugli esterni. Sicuramente si attendono buone notizie da Padoin, che in caso di recupero potrebbe essere schierato in mezzo; l'altro posto se lo contenderanno Caserta, Volpi e Radovanovic. Ferreira Pinto, Ceravolo e Valdes si giocheranno due maglie sulle corsie laterali.

Atalanta primo tempo: Coppola; Garics, Talamonti, Bianco, Peluso; Valdes, Caserta, Volpi, Ceravolo; Doni, Amoruso.
Atalanta secondo tempo: Consigli; Capelli, Pellegrino, Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto, Radovanovic, Caserta (15' Esposito), Ceravolo (15' Gagliardini); Tondoro, Chevanton.
 Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata