Domenica 16 Maggio 2010

Atalanta Berretti: 1-1 con il Milan
Lo scudetto si deciderà in trasferta

Le giovanili atalantine stanno disputano le fasi finali con in palio lo scudetto. Se la Primavera di mister Bonacina ha dovuto alzare bandiera bianca settimana scorsa contro la Sampdoria nella prima doppia sfida a eliminazione diretta (due ko: 0-2 interno, 2-1 in Liguria), anche la squadra Allievi di Gallo sabato si è dovuta arrendere contro la Juventus nei sedicesimi di finale: dopo il 3-2 casalingo i nerazzurri hanno infatti perso per 1-0 il ritorno in campo esterno.

Chi invece continua a sperare nello scudetto è la squadra Berretti di Butti. Sabato a Zingonia si è disputata la finale d'andata del campionato e i nerazzurri hanno pareggiato per 1-1. Non è un risultato bellissimo, perché ai rossoneri sarà sufficiente pareggiare 0-0 nel ritorno di sabato prossimo per conquistare il tricolore, ma comunque i giochi sono ancora apertissimi.

I bergamaschi hanno segnato per primi, al 25' pt, con Cortesi che ha ripreso una respinta del portiere Paleari su tiro di Gatti, ma il Milan non si è disunito e nella ripresa ha riequilibrato il risultato con un colpo da biliardo di Aquilante all'11' st. Nel finale ambedue le contendenti hanno avuto le palle-gol per vincere.

I Giovanissimi hanno superato i sedicesimi di finale eliminando la Sampdoria nel ritorno a Pagazzano dopo il confortante 0-0. I nerazzurrini si sono imposti per 2-0 con le reti di Bangal e Romano.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata