Domenica 23 Maggio 2010

Ghisalba, ciclismo su strada:
assegnati i titoli provinciali giovanili

Sono stati assegnati a Ghisalba i titoli provinciali giovanili di ciclismo su strada. La Polisportiva comunale Ghisalbese è stata la promotrice della manifestazione, che ha coinvolto circa un migliaio di persone tra addetti ai lavori e appassionati e ha visto al via 333 corridori, divisi nelle varie categorie. Ghisalba è dunque stato il punto d'arrivo di tutte le corse in programma: dagli esordienti 1997 alle donne allieve, gli arrivi si sono succeduti nella località della Bassa con un intervallo di circa 20 minuti l'uno dall'altro.

I primi a scendere in strada sono stati dunque gli esordienti del primo anno (classe 1997), che hanno percorso i 30 km da Seriate a Ghisalba in 47' alla media di 38,298 km/h: la vittoria finale e la maglia di campione orobico sono andate a Stefano Moro della Romanese, che in volata ha preceduto il resto del plotone. In seguito è stato il turno delle Donne Esordienti, partite da Bolgare, al via in gara unica per entrambe le categorie. La vittoria finale è andata ad una ciclista extraprovinciale, esattamente Alice Cucchetti della Canavesi (30 km in 49' 15'' a 36,548 km/h di media), che ha preso il largo negli ultimi chilometri insieme a Vanessa Bettenzana (Pianeta Rosa), Chiara Gazzola (Cesano Maderno) e Vanessa Pianetti (Eurotarget): quest'ultima, 4° al traguardo, ha indossato la maglia di campionessa provinciale esordienti secondo anno.

Tra le più piccole il simbolo del primato è andato a Silvia Persico (Team Valcar), 11° al traguardo. Le due categorie più importanti hanno offerto, come da tradizione, lo spettacolo più interessante. Lorenzo Rota del Paladina ha conquistato il successo nella categoria Allievi, partiti da Nembro, al termine di una corsa spettacolare, percorrendo i 60 km previsti in 1h 26' 54'', alla media di 41,427 km/h. Dopo la salita del Colle Pasta si è formato un terzetto in testa alla corsa, che è riuscito ad anticipare la rimonta del gruppo. Il corridore in maglia rossa ha battuto allo sprint Simone Cattaneo e Alessandro Ferrari, entrambi del Cicloteam Nembro, che nonostante la superiorità numerica non sono riusciti a battere Rota.

Anche tra gli Juniores, al via da Adrara San Martino, la corsa non si è risolta in volata: Roberto Cattaneo, corridore al primo anno del Team Giorgi, ha fatto il vuoto ed è giunto al traguardo con 36'' di vantaggio da un gruppetto di cinque corridori, tra cui il compagno Francesco Pagone, che con il secondo posto ha completato il successo della squadra di patron Giorgi. Il vincitore, cresciuto nel settore giovanile del Paladina, ha percorso i 97 km in programma in 2h 21' 42'', a 41,073 di media. Le ultime due maglie di campione bergamasco sono state assegnate a due velocisti, che hanno sconfitto la concorrenza con una lunga volata di gruppo. Mattia Pezzotta (Villongo) ha centrato il successo tra gli esordienti classe 1996, nella gara partita da Seriate, coprendo i 40 km previsti in 1 h e 3', alla media di 38, 095 km/h. Tra le Donne Allieve, partite da Bolgare, la vittoria è andata a Veronica Cornolti (Eurotarget) che ha coperto i 40 km previsti in 1 h precisa, alla media di 40 km/h.

Simone Masper

e.roncalli

© riproduzione riservata