Domenica 30 Maggio 2010

AlbinoLeffe, congedo con un ko
Brescia condannato ai playoff

REGGINA-ALBINOLEFFE 3-1
RETI: 6' pt Pagano, 22' pt Missiroli, 33' pt Pagano, 42' pt Torri.
REGGINA (3-5-2): Marino 6.5 (44' st Kovacsik sv); Adejo 7, Lazzaro 6, Valdez 6; Vigiani 6, Viola 6.5 (37' st Rizzo sv), Tedesco 6.5, Missiroli 6.5, Rizzato 6; Pagano 7, Bonazzoli 5.5 (1' st Montiel 6). In panchina: Camilleri, Cacia, Cascione, Brienza. All. Breda 6.5.
ALBINOLEFFE (3-5-1-1): Offredi 5,5; Cioffi 6, Passoni 6, Maino 5.5; Piccinni 5.5, Foglio 6.5 (33' st Poloni sv), Hetemaj 6, Geroni 6 (38' st Beduschi sv), Cristiano 5.5; Di Sabato 5.5 (14' st Morosini 5.5); Torri 6.5. In panchina: Layeni, Cellini, Sala, Guarisa. All. Mondonico 6.
Arbitro: Giannoccaro di Lecce 6.
Note: spettatori 5 mila circa. Ammonito Maino. Angoli 8-3 per la Reggina. Recupero 0'+3'.

L'AlbinoLeffe ha concluso il campionato di serie B perdendo per 3-1 in trasferta contro la Reggina un match che aveva qualche significato soltanto per i calabresi, non ancora salvi aritmeticamente. Mondonico ha schierato una squadra molto giovane pensando già al futuro, ma hanno pesato le maggiori motivazioni della Reggina. Il match si è risolto nel primo tempo, quando i calabresi hanno segnato ripetutamente, mentre i blucelesti hanno colpito due legni della porta prima di realizzare il gol della bandiera con Torri.

Grande protagonista della partita è stato l'ex atalantino Pagano che ha sbloccato il risultato al 6' pt con un rasoterra di sinistro. L'AlbinoLeffe ha centrato una clamorosa traversa con Torri, autore di un'incornata all'8', ma al 22' pt ha incassato il 2-0: conclusione di Pagano, respinta di Offredi e zampata di Missiroli. Ancora Pagano ha triplicato al 33' con una bordata bassa di destro da fuori area e, dopo un palo colpito da Foglio al 36' pt, Torri ha ridotto le distanze al 42' pt con un preciso piatto scoccato dall'interno dell'area.

L'AlbinoLeffe si è congedato dal campionato in 11ª posizione a quota 55 punti. I risultati dell'ultima giornata hanno regalato la serie A al Cesena che ha superato sul filo di lana di Brescia. Lecce e Cesena hanno conquistato la promozione diretta in serie A, mentre Brescia, Sassuolo, Cittadella e Torino giocheranno i playoff per stabilire la terza squadra promossa nella massima divisione. I playoff promozione sono Torino-Sassuolo e Cittadella-Brescia (andata mercoledì 2, ritorno il 6). La doppia finale dei playoff si giocherà il 9 e il 12 giugno. Il Mantova si è invece unito alle già retrocesse Gallipoli e Salernitana, mentre Padova e Triestina disputeranno i playout: solo una resterà in B.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata