Sabato 12 Marzo 2011

Ultimo ostacolo per il Mapello
È il pericolo Voluntas Osio

È ormai iniziato il conto alla rovescia per i campionati del calcio provinciale bergamasco, che si concluderanno domenica 8 maggio. A otto giornate dalla fine della regular season, le partite iniziano ad essere sempre più importanti e i gironi quasi tutti da decidere.

ECCELLENZA
Nel girone B sarà una giornata campale per le bergamasche del girone. La capolista Mapello (53) è attesa da una prova verità: in caso di vittoria in quel di Osio contro la Voluntas (39) per i ragazzi di Astolfi la strada verso il successo finale sarebbe in discesa. Il match però non si presenta tra i più facili, perché mister Bolis sta facendo un ottimo lavoro e gli osiensi sono in piena lotta per un posto nei playoff.

L'altra sfida clou della giornata è il derby tra Caravaggio (41) e Villa d'Almè (39): i padroni di casa sono sulla strada giusta per conquistare senza problemi gli spareggi promozione. Per i giallorossi di Astori il momento poco brillante dell'ultimo periodo sembra essere stato lasciato alle spalle: un pareggio tornerebbe comodo ad entrambi.

Chi potrebbe sorridere di questa situazione intricata può essere il Ciserano (41). La squadra di Ceribelli, terza appaiata al Caravaggio, attende la visita del Merate (20), penultimo in graduatoria: a Ghisalberti e compagni basterà non sottovalutare l'avversario e giocare con la giusta intensità per conquistare i tre punti. In zona salvezza la Trevigliese (31) del nuovo allenatore Lugnan giocherà in trasferta contro la Vimercatese (26), in una sfida tra due squadre in netta difficoltà.

Nel girone C, vista la situazione ben delineata dell'alta classifica, resta intrigante la lotta per non retrocedere. Il big match della giornata sarà Gandinese (24)-Calcio Caravaggese (28), con i bassaioli messi meglio sia in graduatoria che come brillantezza messa in mostra nell'ultimo periodo: i seriani sono obbligati a vincere per staccare ulteriormente le dirette avversarie.

Per il fanalino Real Mornico (20) la sfida contro l'Orsa Corte Franca (40) sarà una prova tanto importante quanto difficile: le rivali più in difficoltà non sembrano procedere a passo spedito e il ritardo dalla penultima è di un solo punto, ma sarà fondamentale tornare a conquistare risultati preziosi.

Anche per la Grumellese (24) la sfida in programma appare quanto mai complicata, contro l'Aurora Travagliato (38) impegnata nella rincorsa ad un posto playoff. In vetta alla classifica l'Aurora Seriate (64) andrà a Chiari (29) a sfidare i padroni di casa, sempre in bilico tra il centro classifica e le sabbie mobili della graduatoria.

PROMOZIONE
Nel girone D potrebbe essere una giornata ricca di novità. La lotta al vertice tra Corte Romanese (44) e Scanzorosciate (44) prosegue: i bassaioli si sposteranno nella vicina Martinengo per il sentito derby contro il Forza e Costanza (31). Sulla prestazione dei ragazzi di Cristiani potrebbe pesare la fatica di Coppa della settimana, oltre che la tensione per un match sentito.

Più facile invece l'incontro dello Scanzorosciate, che attende la visita di un Lemine (17) sempre in cerca di punti salvezza. La terza e la quinta forza del campionato, Sovere (41) e l'ex capolista Caprino (36), si troveranno l'una contro l'altra in una sfida delicata.

Spera nel pareggio tra le due dirette rivali il Paladina (39) che potrebbe portarsi in terza posizione a patto che batta la Virtus Franciacorta (30) in terra orobica. In zona salvezza il Ponteranica (25) di mister Rossi non può più sbagliare: una sconfitta interna contro il Borgosatollo (24) complicherebbe ulteriormente il campionato già tormentato di Cortesi e compagni.

Nel girone C ha inizio una nuova puntata della telenovela tra Arcene (56) e Nuova Pro Sesto (56), dal titolo «Chi vincerà il campionato?». Classifica alla mano la giornata in programma sembra essere favorevole agli orobici, impegnati tra le mura amiche contro la Cinisellese (25), mentre i milanesi attendono la visita del Brugherio (24). Il Lurano (43), terzo della graduatoria, sarà impegnato nel match interno contro la Pro Lissone (24), mentre il Trealbe (36), quarto, attende la visita del Città di Sesto (20).

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata