Domenica 10 Aprile 2011

Tiribocchi non convocato a Modena
Colantuono: «Vincere verso la A»

Prima di partire per Modena, dove l'Atalanta giocherà lunedì 11 aprile alle 20.45 contro i canarini padroni di casa, l'allenatore nerazzurro Stefano Colantuono ha presentato il match. Contro i modenesi non figurano nell'elenco dei convocati Tiribocchi, Talamonti, Barreto e Pettinari. «Tiribocchi ha avuto un affaticamento alla schiena e sarebbe stata una forzatura farlo giocare: lo lasciamo a riposo per farlo recuperare al meglio - ha detto l'allenatore -. Ho delle idee per sostituirlo, ma di sicuro non cambieremo schema di gioco. Bjelanovic sta bene, ma coesisterebbe difficilmente con Ruopolo, dato che hanno le stesse caratteristiche. Barreto ha ancora un problema al flessore, non è al 100% sta lavorando per recuperare: non siamo in emergenza e a metà campo abbiamo molte alternative».

La trasferta contro gli emiliani rappresenta un ostacolo non insormontabile, ma i padroni di casa, ancora in lotta per un posto playoff, potrebbero creare qualche grattacapo ai bergamaschi. «Vincere a Modena sarebbe un passo avanti notevole verso il nostro obiettivo. Non sbilanciamoci, stiamo calmi, anche perché con il Modena non sarà una partita semplice. Loro si sono rilanciati in classifica e sono in corsa anche per i playoff - continua il mister -. Hanno degli attaccanti bravi e una squadra esperta che gioca insieme da anni. Stanno caricando l'attesa: ci troveremo davanti una formazione che ci darà filo da torcere. Possono ancora fare un pensiero agli spareggi promozione: una volta che raggiungeranno la salvezza a 50 punti potranno pensare in grande, come è successo al Cittadella nella passata stagione».

Infine, mister Colantuono non vuole sentire parlare di primo posto: per il tecnico laziale, in attesa della matematica promozione, conta solo allungare sul Novara terzo in classifica. «Sarà un vantaggio per tutti e due giocare di sera per il clima - ha spiegato Colantuono -. La vittoria del Siena può essere uno stimolo, ma il nostro primo obiettivo ora come ora è raggiungere la matematica e togliere più punti possibili alla terza. Una volta fatto questo faremo la caccia al primo posto: non lasceremo nulla d'intentato. Contro il Modena non dovremo farci prendere dalla foga, giocando sempre con la massima calma, con ordine e attenzione, perché potrebbe diventare una partita difficile».

Simone Masper

fa.tinaglia

© riproduzione riservata