Lunedì 11 Aprile 2011

Tritium, chance d'oro al vento
Ponte San Pietro: succede di tutto

Triitum ko a Rodengo, promozione diretta più lontana. Si è conclusa con una sconfitta a dir poco rocambolesca la trasferta della capolista Tritium (50), Seconda Divisione, contro il Rodengo Saiano (3-2). I ragazzi allenati da Vecchi, dopo essere stati in vantaggio di due reti dopo soli venti minuti di gioco, sono stati prima recuperati e poi sorpassati nel finale.

Gli abduani sono stati puniti su calcio d'angolo: tutte le reti bresciane sono state realizzate sugli sviluppi di un corner. La situazione della Tritium si complica decisamente. La sfida con il Rodengo Saiano era l'ultima contro una formazione di un certo livello, almeno sulla carta, dato che nelle ultime partite gli uomini di Vecchi, oltre a riposare, affronteranno squadre di bassa classifica.

La chance di promozione diretta si sono ridotte, perché la Pro Vercelli ha agguantato la Tritium in vetta e deve recuperare una partita, ma nulla potrà cancellare un campionato così sorprendente, con una squadra neopromossa in grado di puntare alla Prima Divisione.

Anche in serie D non sono mancati risultati rocamboleschi e situazioni imprevedibili. Il campo più caldo della giornata si è rivelato quello di Ponte San Pietro, dove il Pontisola (52) ha battuto la Virtus Vecomp (1-0) all'ultimo minuto di recupero.

Al Matteo Legler è successo di tutto: un rigore parato dal sanpietrino Nodari, l'espulsione di Salandra nel tunnel degli spogliatoi al termine del primo tempo, il gol di Ruggeri nel recupero e il caso Mandelli, ormai ex ds sanpietrino, dimessosi al termine del match secondo le parole dello stesso dirigente o allontanato secondo quelle dei presidenti Galbusera e Marziali.

Leggermente più tranquillo è stato il clima respirato a Cologno al Serio, dove i padroni di casa sono stati sconfitti dai mantovani dello Sterilgarda Castiglione (2-0), formazione guidata dal bergamasco Crotti, espulso nel finale nel tentativo di fare da paciere dopo una rissa scoppiata nei pressi della sua panchina. Nonostante il ko interno, i ragazzi di Magoni hanno confermato la terza piazza e manca ormai pochissimo all'aritmetico raggiungimento dei playoff.

Infine l'AlzanoCene (39) non è riuscito a battere il fanalino Solbiatese (25), pur mostrandosi in ripresa rispetto alle ultime prestazioni. In gol con Mignani, i seriani sono stati ripresi all'inizio del secondo tempo e il match è poi terminato sull'1-1. La situazione in classifica resta alquanto delicata: il vantaggio della squadra di Sgrò sui playout è di soli tre punti.

Simone Masper

Seconda Divisione
Risultati

Casale-Savona 0-0, Lecco-Feralpi Salò 1-3, Mezzocorona-Sacilese 1-3, Pro Patria-Virtus Entella 2-0, Pro Vercelli-Canavese 2-1, Rodengo Saiano-TRITIUM 3-2, Sambonifacese-Renate 0-2, Valenzana-Montichiari 1-0. Riposa: Sanremese.

Classifica
TRITIUM 50, Pro Vercelli 50, Pro Patria 47, Feralpi 45, Renate 44, Savona 43, Lecco 41, Rodengo Saiano 40, Montichiari 35, Canavese 33, Sambonifaciese 30, Casale 28, Virtus Entella e Valenzana 27, Sacilese 25, Sanremese 23, Mezzocorona 17.

Serie D
Risultati

ALZANOCENE-Solbiatese 1-1, Cantù San Paolo-Trento 1-1, Castelnuovosandrà-Insubria 2-3, COLOGNESE-Sterilg.Castiglione 0-2, Darfo Boario-Villafranca VR 2-1, Legnago-Mantova 0-0, Olginatese-Caratese 2-1, PONTISOLA-Virtus Vecomp 1-0, Voghera-Castellana CG 3-3.

Classifica
Mantova punti 62; COLOGNESE 53; PONTISOLA e Voghera 52; Darfo Boario 49; Insubria, Olginatese e Legnago 45; Castiglione e Cantù 43; Virtusvecomp 41; ALZANOCENE 39; Castellana 36; Vilafranca 35; Caratese 32; Castelnuovosandrà 30; Trento e Solbiatese 25.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata