Martedì 10 Maggio 2011

Domenica la «Felice Gimondi»
C'è chi arriva dagli Emirati Arabi

A cinque giorni dalla Felice Gimondi, il comitato organizzatore sta definendo gli ultimi dettagli per accogliere nel migliore dei modi gli oltre 3.500 atleti che domenica prenderanno parte alla granfondo. Bergamo avrà così il piacere di farsi visitare da migliaia di ciclisti provenienti da tutta Italia (17 regioni e 65 province rappresentate) e non solo.

Saranno, infatti, ben 16 le Nazioni presenti al via (Belgio, Brasile, Emirati Arabi, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Olanda, Portogallo, Principato di Monaco, Regno Unito, Slovenia, Svezia, Svizzera e Ungheria), per un totale di 160 stranieri che avranno accesso alle griglie di partenza.

Sempre a proposito di griglie, nella prima entreranno anche le 150 donne, i 60 Puntuali che, anno dopo anno, confermano la loro fedeltà, i 15 atleti che hanno aderito alle Iscrizioni Solidarietà, e gli ospiti dell'organizzazione, tra cui gli olimpionici vittoriosi a Roma 1960 (Luigi Arienti, Antonio Bailetti, Giacomo Fornoni, Sante Gaiardoni e Livio Trapè), i campioni Jury Chechi e Antonio Rossi e il dj Linus.

A garantire il normale svolgimento della competizione, pronti a soddisfare tempestivamente esigenze di qualsiasi tipo, ci saranno ben 844 collaboratori che si occuperanno a vario titolo di viabilità, ristori, logistica, assistenza medica, assistenza meccanica (postazioni mobili più 10 fisse collocate lungo il percorso), collegamenti radio, e altro ancora.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata