Giovedì 23 Giugno 2011

Atalanta: Pierpaolo Marino
responsabile dell'area tecnica

Colpo grosso dell'Atalanta: Pierpaolo Marino è il nuovo responsabile dell'area tecnica nerazzurra. Marino, ex dirigente del Napoli (fino al 2009), è uno dei più grandi esperti del calcio italiano, sicuramente una mossa azzeccata quella del presidente Antonio Percassi.

Il sito dell'Atalanta l'ha annunciato ufficialmente alle 17, la conferenza stampa di presentazione del nuovo responsabile dell'area tecnica, che ha firmato un contratto biennale, è programmata per la prossima settimana. Ricordiamo che nelle scorse settimane si era parlato di un possibile ruolo di dirigente per Rino Foschi, ma alla fine la trattativa non è continuata e Foschi ha rinnovato il suo contratto con il Padova.

La carriera di Marino, 56 anni, si è avviata nell'Avellino (club della sua città d'origne) ed è continuata a Napoli per il primo mandato coinciso con l'approdo di Maradona nella città partenopea alla corte del presidente Ferlaino e il primo scudetto nel 1986/'87. Con l'arrivo di Moggi a Napoli Marino abbandonò il suo ruolo di ds trasferendosi alla Roma di Dino Viola. Una parentesi non esaltante in un club dalle modeste possibiliutà economiche.

Avellino (con il ruolo di presidente) e Pescara le successive tappe. La svolta di Marino a Udine quando lanciò un nuovo modello di gestione calcistica che dà ancora i suoi frutti. Nel 2004 il rientro a Napoli con De Laurentiis per l'operazione rinascita dalla serie C, culminata in tre anni con il ritorno in serie A.

Hamsik e Lavezzi i suoi due colpi più belli sul mercato. Il 28 settembre 2009, dopo 5 anni, la rescissione consensuale del contratto con la società partenopea e ora la nuova avventura con l'Atalanta di Percassi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata