Mercoledì 26 Ottobre 2011

Positivo alla cocaina a Bergamo
Chiesti 4 anni per Mattia Gavazzi

Richiesta pesante da parte dell'Ufficio di Procura Antidoping del Coni nei confronti di Mattia Gavazzi. Nei confronti del corridore, positivo ai metaboliti della cocaina in occasione del controllo effettuato a Bergamo il 31 marzo 2010 durante la Settimana Lombarda, è stato disposto il deferimento al Tribunale Nazionale Antidoping del Coni "per il riconoscimento della responsabilità in ordine alla violazione dell'art.2.1. del Codice Wada" con richiesta "di 4 anni di squalifica, a decorrere dal 31 marzo 2010, con sospensione della squalifica per 18 mesi, ai sensi dell'art. 10.5.3. del Codice Wada".

e.roncalli

© riproduzione riservata