Domenica 30 Ottobre 2011

Marino: «Schelotto nelle mire
di molte squadre importanti»

«L'Atalanta è una squadra forte, ma deve ancora crescere. Ci può stare la sconfitta e ci servirà come tesoro e come bagaglio d'esperienza per il futuro. Dispiace perché nel primo tempo abbiamo avuto un paio di buone occasioni per chiudere il match».

Così Pierpaolo Marino, direttore tecnico dell'Atalanta, alla conclusione della partita persa, per 3-1, contro il Bologna. «Su Schelotto - ha continuato Marino - ci sono gli occhi di molte squadre importanti, soprattutto spagnole. Ma credo che il presidente Percassi farà di tutto per tenerlo qui a Bergamo».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata