Domenica 30 Ottobre 2011

L'Atalanta affonda a Bologna
Vanificato un bel primo tempo

BOLOGNA-ATALANTA 3-1
RETI
: 7' pt Denis, 48' pt rig. Di Vaio, 3' st Ramirez, 23' st Loria.
BOLOGNA (4-3-1-2): Gillet 7; Raggi 6, Portanova 5,5, Loria 6,5, Morleo 6; Perez 5,5 (1' st Pulzetti 6), Mudingayi 6, Kone 6,5, Ramirez 7,5 (31' st Gimenez sv); Di Vaio 6 (21' st Cherubin sv), Acquafresca 5,5. In panchina: Agliardi, Garics, Casarini, Paponi. All. Pioli.
ATALANTA (4-4-1-1): Consigli 6; A. Masiello sv (22' pt Bellini 5,5), Capelli 5, Lucchini 5, Peluso 5,5; Bonaventura 5,5 (19' st Tiribocchi 5,5), Carmona 5,5, Cigarini 5,5 (8' st Schelotto 5,5), Padoin 5,5; Moralez 6; Denis 6,5. In panchina: Frezzolini, Minotti, Marilungo, Gabbiadini. All. Colantuono.
Arbitro: Bergonzi di Genova 6.
Note: spettatori 18 mila circa. Ammoniti Bonaventura, Denis, Portanova, Padoin e Mudingayi. Angoli 6-5 per il Bologna. Recupero 2'+4'.

L'Atalanta è affondata a Bologna perdendo un match che aveva letteralmente dominato nel primo tempo sfiorando il raddoppio dopo il gol di Denis al 7' pt. Invece Di Vaio ha pareggiato su rigore al 48' pt e nella ripresa i felsinei hanno colpito con Ramirez (3' st) e Loria (23' st).

È stata veramente un'incredibile metamorfosi dei nerazzurri che si sono arresi a una squadra (disastrosa in casa in precedenza: tre ko) che sembrava allo sbando e invece è rinata, trascinata da un Ramirez strepitoso che ha conquistato un rigore allo scadere del primo tempo, ha realizzato il sorpasso in avvio di ripresa e calciato la punizione dalla quale è scaturito il 3-1.

Un ko difficile da motivare. Sicuramente hanno inciso, in ordine cronologico, l'errore di Bonaventura davanti a Gillet al 35' pt, e diverse e gravi sbavature sbavature in difesa (sul rigore Ramirez ha dribblato quattro atalantini, nemmeno fosse Messi, e sul 2-1 c'è stato un buco difensivo enorme).

Può darsi anche che ci sia stata anche un po' di deconcentrazione generale dopo un primo primo tempo a senso unico, mentre magari nella ripresa è subentrato un calo fisico, del resto comprensibile alla terza partita di una settimana e con un turnover estremamente ridotto. 

C'è stato anche un crollo nelle prestazioni individuali: se nel primo tempo la media era sul 6,5-7, nel secondo è diventata insufficiente per quasi tutti i giocatori. Il migliore è stato Denis, che si è confermato cannoniere inesorabile, per il resto si è salvato Moralez, mentre Consigli è incolpevole sui tre gol e ha effettuato un grande intervento su Di Vaio sullo 0-1.

I bergamaschi hanno così incassato il secondo ko in campionato dopo la resa di Roma contro i giallorossi, la classifica - in considerazione della pesante penalizzazione - resta ancora molto positiva (+2 sul Novara terzultimo), ma l'Atalanta non deve mollare se vuole raggiungere al più presto una posizione serena. Domenica la sfida casalinga contro il Cagliari.

CRONACA
Atalanta in campo a Bologna per la 9ª giornata del campionato. L'obiettivo è confermare il grande momento di forma contro una diretta rivale nella lotta alla salvezza. Ma in realtà i nerazzurri valgono molto di più, visti i risultati. C'è qualche sorpresa nei due schieramenti.

Nell'Atalanta l'unica variazione è l'esclusione di Schelotto, per lui un turno di riposo non essendo al 100% (ma è comunque in panchina), con l'inserimento di Carmona come centrale di centrocampo accanto a Cigarini (che sembrava dovesse sedersi in panchina) e con il conseguente spostamento di Padoin sulla fascia (sinistra, a destra c'è Bonaventura). Nel Bologna ci sono Loria e non Cherubin in difesa e Kone e non Pulzetti a centrocampo.

PRIMO TEMPO
7' GOOOOL
: traversone da sinistra di Peluso, Denis aggancia la sfera a centro area, tenta una prima volta la conclusione, che viene ribattuta dal muro difensivo bolognese, ma il bomber argentino riprende la palla e con un diagonale rasoterra infila l'angolino alla sinistra di Gillet. Per il Tanque sesta rete stagionale in campionato.
10': reazione del Bologna, corner da destra, Di Vaio spizza di testa all'altezza del primo palo e Consigli sfodera una grande parata.
14': Moralez calcia da fuori area, Gillet devia in angolo.
22': entra Bellini per l'infortunato Masiello. Non cambia l'assetto difensivo.
24': ammonito Bonaventura.
31': ammonito Denis.
35': triangolo tra Bonaventura e Denis, Bonaventura si presenta davanti a Gillet che devia in angolo il tiro.
36': da Denis a sinistra per Padoin che mette al centro dell'area, Moralez sfiora la palla e Portanova, nel tentativo di spazzare via, calcia addosso a Gillet sfiorando l'autorete.
42': ammonito Portanova.
45': 2' di recupero.
47': Ramirez supera tre atalantini al limite dell'area, entra in area ed è nettamente atterrato dal quarto, Capelli, la palla finisce a Di Vaio che tira a fil di palo, ma l'arbitro Bergonzi - che probabilmente ha valutato un vantaggio non concretizzatosi - decreta il rigore.
48': Di Vaio trasforma dal dischetto con una violenta bordata centrale.
49': fine primo tempo, Bologna-Atalanta 1-1.

SECONDO TEMPO
1'
: entra Pulzetti per Perez.
3' GOL
: lancio in verticale di Kone per Ramirez che sfrutta un buco centrale atalantino, si presenta davanti a Consigli e lo fredda con un preciso rasoterra alla destra del portiere.
5'
: colpo di testa di Moralez su cross da sinistra, Gillet para.
6'
: ammonito Padoin che era diffidato e sarà squalificato, salterà così Atalanta-Cagliari di domenica prossima.
7': ammonito Mudingayi.
8': entra Schelotto per Cigarini.
9': punizione imprecisa di Moralez dal limite dell'area, sulla destra.
12': sinistro di Denis neutralizzato da Gillet.
16': Moralez offre una bella palla a Carmona, incuneatosi in area felsinea, ma la conclusione è da dimenticare, altissima.
18': velenoso traversone dalla trequarti sinistra di Morleo, Consigli smanaccia la palla evitando l'intervento delle punte del Bologna.
19': entra Tiribocchi per Bonaventura.
21': entra Cherubin per Di Vaio.
23' GOL: punizione dalla trequarti sinistra di Ramirez, l'ex Loria s'eleva in area tra Schelotto e Peluso e supera Consigli con uno splendido colpo di testa.
31': entra Gimenez per Ramirez.
40': su corner da destra, Acquafresca, contrato da Bellini, aggancia la palla ma calcia a fil di palo da posizione molto invitante.
45': 3' di recupero.
49': fine partita, Bologna-Atalanta 3-1.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata