Venerdì 24 Febbraio 2012

Daniele Capelli brucia le tappe
Il rientro forse tra un mese

Altro che stagione finita, Daniele Capelli va di corsa e ora mette nel mirino un recupero da record o quasi. Dopo la visita di controllo di ieri l'idea di tornare in campo in anticipo rispetto alla conclusione del campionato non è un miraggio. Capelli ieri è andato a Villa Stuart a Roma dal professor Pierpaolo Mariani che lo aveva operato il 23 novembre ricostruendogli il legamento crociato anteriore del ginocchio destro rotto a Siena. La visita di controllo, a distanza di tre mesi esatti dall'intervento chirurgico, ha dato esiti confortanti. La riabilitazione procede alla perfezione, così come la guarigione del ginocchio. Tant'è che lo staff medico si è detto entusiasta dei risultati e lo stesso Capelli era molto soddisfatto.

Ora potrà cominciare a forzare e a intensificare gli allenamenti e a breve potrà riprendere anche a lavorare con il gruppo. Quindi nei prossimi giorni Capelli comincerà a fare lavori di forza sul campo e allenamenti con il pallone. L'obiettivo è disputare tra un mese la prima amichevole, a quattro mesi dall'operazione. Quindi da aprile potrà cominciare il count-down in vista del ritorno in campo in una partita vera.

L'obiettivo che si è prefissato
Capelli è di tornare a disposizione per le ultime 4-5 partite di campionato, quindi dalla trasferta di Catania in poi, per poter festeggiare sul campo insieme ai compagni e ai tifosi la salvezza dell'Atalanta. Considerando che quando a Siena il ginocchio ha fatto crack si ipotizzava che la stagione fosse già finita, tornare in campo già a fine aprile sarebbe un grandissimo risultato. E una soddisfazione che Capelli si meriterebbe.

G. M.

a.ceresoli

© riproduzione riservata