Giovedì 01 Marzo 2012

Foppa eliminata dalla Champions
Passa Villa Cortese al «golden set»

La Norda Foppapedretti è stata eliminata dalla Champions League di pallavolo femminile. Nella serata del ritorno dei quarti di finale, le bergamasche - pur vincendo per 3 a 2 l'incontro contro Villa Cortese, pareggiando così la sconfitta dell'andata - hanno successivamente perso il decisivo «golden set», previsto dal regolamento in caso di parità indipendentemente dal numero di set vinti.

Villa Cortese accede così alla «Final Four» in programma a Baku in Azerbaijan.

È la storia infinita che si ripete da due stagioni: due splendide avversarie che sanno rendere unica ogni battaglia. Due meravigliose formazioni che hanno acceso il firmamento europeo nella notte di Treviglio illuminandola con le fantastiche stelle che rendono speciali la Norda Foppapedretti Bergamo e la MC Carnaghi Villa Cortese.

In palio c'era un biglietto aereo con destinazione Baku e dopo la vittoria per tre set a uno nella gara di andata, alla Norda Foppapedretti non restava scampo: vincere per continuare a sperare. Vincere per arrivare al Golden Set. Vincere per regalare ancora un'impresa, un'emozione forte ai propri tifosi. E le emozioni non sono di certo mancate nelle oltre due ore e mezzo di gioco di gioco...

Che sarebbe stata guerra vera lo si è capito sin dai primi colpi: una raffica di punti infuocati su entrambi i fronti hanno acceso dal primo set gli oltre duemila del PalaFacchetti. Sono state Arrighetti e Piccinini a trascinare le rossoblù fino al boato del 26-24.

Le emozioni sono state ancora più forti nel secondo parziale, con la Norda Foppapedretti protagonista di una spettacolare rimonta, capace di annullare due set ball ma di cedere al ventisettesimo di Villa Cortese.

L'altalena è proseguita sotto i colpi di Nucu (per lei l'80% di efficienza in attacco nel terzo parziale) e il granitico muro di Arrighetti: Villa Cortese si è vista costretta ad arrendersi di fronte al dominio rossoblù che ha portato al due a uno. Ma il pareggio non poteva che essere dietro l'angolo, arrivato grazie alle ineasauribili Pavan e Wilson.

Il tie break è stato lo specchio di tutto l'incontro: al cambio di campo sull'8-5 l'urlo rossoblù si è fatto ancora più forte, ma Villa Cortese ha stretto i denti e si è riportata in parità. Si è proseguito in un serrato punto a punto fino al 14-12 per Carnaghi: la Norda Foppapedretti ha annullato due palle match e trascinata dal boato del PalaFacchetti al 18-16 ha riportato le sorti dei Quarti di Finale di Champions League in parità.

Il Golden Set è stato un'emozione nell'emozione. Una battaglia che ha lasciato stremato tutti i protagonisti, quelli sugli spalti e quelli sul campo. La lotteria finale ha premiato Villa Cortese, spezzando nel finale le illusioni bergamasche.

Norda Foppapedretti Bergamo-MC Carnaghi Villa Cortese (26-24; 25-27; 25-18; 20-25; 18-16)
Golden Set: 11-15

Norda Foppapedretti Bergamo: Nucu 18, Signorile, Quaranta 18, Gabbiadini n.e., Diouf n.e., Merlo (L), Di Iulio 12, Ruseva n.e., Piccinini 16, Arrighetti 19, Vasileva 8, Serena 8.
Allenatore: Mazzanti

MC Carnaghi Villa Cortese: Carocci (L) n.e., Stufi n.e.,  Berg 1, Pavan 24, Guiggi 16, Cruz 10, L. Bosetti 12, Pincerato 1, Barborkova 3, C. Bosetti 5, Wilson 28, Puerari (L).
Allenatore: Abbondanza

Note
Arbitri: Avelino Azevedo (Por) e Zdravko Hranic (Cro)
Durata Set: 26', 30', 26', 27', 22', 16'
Battute Vincenti: Bergamo 7, Vil la Cortese 7
Battute Sbagliate: Bergamo 8, Villa Cortese 10
Muri: Bergamo 18, Villa Cortese 19
Spettatori: 2.080
Incasso: € 17.700

a.ceresoli

© riproduzione riservata