Domenica 25 Marzo 2012

La Tritium va ko a Benevento
Prestazione più che onorevole

BENEVENTO-TRITIUM 1-0
Rete: 2' st Pintori
BENEVENTO (4-3-3): Gori; D'Anna, Rinaldi, Siniscalchi, Frascatore (38' pt Anaclerio); La Camera (6' st Vacca), Rajcic, De Vezze; Cia, Altinier, Pintori (25' st Kanouté). In panchina: Mancinelli, Signorini, Luisi, Montini. All. Imbriani
TRITIUM (4-4-2): Pansera; Fondrini (15' st Suagher), Teso, Dionisi, Possenti; Cremaschi (22' st Spampatti), Malgrati, Daldosso, E. Bortolotto; Sinato (34' st Magnaghi), R. Bortolotto. In panchina: Nodari, Di Ceglie, Chimenti, Monacizzo. All. Boldini.
Arbitro: Mangialardi di Pistoia (Ficarra, Lobozzo)
Note: spettatori 3800 circa. Ammoniti E. Bortolotto, Fondrini, Rajcic, Anaclerio, Vacca. Angoli 6-5. Recupero 3'+4'.

Una buona Tritium esce sconfitta solo di misura dallo stadio «Vigorito» di Benevento dopo aver giocato alla pari dei campani, sesti in classifica e sospinti da quasi quattromila spettatori. Un vero peccato perché la squadra di mister Boldini ha ribattuto colpo su colpo alle azioni offensive del Benevento e nel finale l'ha chiuso nella propria metà campo.

La differenza l'ha fatta una giocata personale di Pintori al 2' della ripresa, dopo che nel recupero del primo tempo Sinato, con un tiro a giro dal limite, aveva colpito una clamorosa traversa a portiere battuto. Dopo il gol di Pintori, molto bravo a infilare la palla nell'angolino dopo aver saltato due difensori, il Benevento nel giro di 5' ha sfiorato due volte il raddoppio con Cia e Altinier.

La Tritium è rimasta in partita e nel finale ha attaccato alla ricerca del pari: ci hanno provato i fratelli Bortolotto e poi Sinato, sono entrati gli attaccanti Spampatti e Magnaghi ma il gol del pareggio non è arrivato.

Stefano Spinelli

m.sanfilippo

© riproduzione riservata