Domenica 25 Marzo 2012

Super Atalanta: steso il Bologna
Segnano Gabbiadini e Tiribocchi

ATALANTA-BOLOGNA 2-0
RETI: 5' st Gabbiadini, 46' st Tiribocchi.
ATALANTA (4-4-2): Consigli 7; Raimondi 8, Stendardo 7, Manfredini 7, Peluso 6,5 (18' st Ferri 6,5); Schelotto 7, Cigarini 7,5 (39' st Cazzola sv), Carmona 6,5, Moralez 7; Gabbiadini 8 (24' st Carrozza 6,5), Tiribocchi 6,5. In panchina: Frezzolini, Lucchini, Bonaventura, Ferreira Pinto. All. Colantuono.
BOLOGNA (3-4-2-1): Gillet 7,5; Raggi 6,5, Portanova 6, Antonsson 6; Pulzetti 6, Perez 5,5 (1' st Khrin 6), Mudingayi 6, Morleo 6; Konè 5,5 (14' st Acquafresca 5), Diamanti 6; Di Vaio 5 (27' st Belfodil sv). In panchina: Agliardi, Rubin, Cherubin, Taider. All. Pioli.
Arbitro: Baracani di Firenze (Passeri-Tasso/Gallione).
Note: spettatori 15 mila circa. Ammoniti Cigarini, Mudingayi, Pulzetti, Diamanti e Raggi. Corner 6-2 per l'Atalanta. Recupero 1'+5'.

Una super Atalanta ha steso il Bologna per 2-0 al Comunale di Bergamo. Una vittoria inequivocabile firmata nella ripresa da Gabbiadini (al suo primo gol in serie A) e Tiribocchi, ovvero i due attaccanti che hanno sostituito Denis e Marilungo, infortunati.

Ed è proprio il dato da far risaltare: i nerazzurri erano in emergenza perché Denis e Marilungo avevano realizzato 19 dei 31 gol totali dei bergamaschi e invece l'Atalanta non ne ha risentito dimostrando una volta in più la forza di un gruppo guidato magistralmente da mister Colantuono.

Gabbiadini ha dato un concreto segnale delle sue grandi potenzialità, ha giocato senza timidezza, calciando diverse volte verso la porta e ha sbloccato il risultato al 5' st con un colpo di testa degno di un attaccante con il senso innato per il gol. Tiribocchi non è stato esaltante, ma ha avuto il merito di sigillare il match nel recupero in contropiede.

Più in generale è stata una prestazione splendida del collettivo che ha offerto scampoli di gioco spettacolare. Imperforabile la difesa che ha ribadito la sua grande solidità. Un elogio speciale per Raimondi che ha spinto come una furia sulla fascia destra ed è stato proprio Cristian a dispensare l'assist per il gol dell'1-0 di Gabbiadini. A centrocampo è emerso ancora Cigarini, è stato lui a trascinare i compagni e a cambiare il volto della partita dopo una partenza equilibrata.

Otto risultati utili consecutivi, la vittoria dopo tre pareggi di fila e una classifica che continua a sorridere sempre di più. L'Atalanta si gode i suoi 37 punti, 9ª posizione a +10 sul Lecce terzultimo. Si vede all'orizzonte la salvezza. È proprio un campionato straordinario quello dei nerazzurri, applauditi dai circa 15 mila spettatori che hanno preferito il calcio a polenta e coniglio. Ed è stato un bel pranzo.

CRONACA
Atalanta e Bologna in campo alle 12,30 per la 29ª giornata del campionato di serie A. I nerazzurri, che tenteranno il sorpasso sui rivali felsinei (34 punti a 36), si presentano nello schieramento previsto con l'inedito tandem Tiribocchi-Gabbiadini in attacco per i ko di Denis e Marilungo. Nel Bologna è infortunato il talentuoso Ramirez, ma ci sono Diamanti e Di Vaio che possono essere letali in contropiede (come dimostrano le recenti vittorie in trasferta contro Inter e Lazio).

PRIMO TEMPO
Un minuto di silenzio per la morte di Michele Silvestri, il militare italiano morto in Afghanistan.
7': velenosa conclusione rasoterra di Gabbiadini da destra con la palla che attraversa tutta l'area senza essere deviata in rete dai giocatori nerazzurri. Bel gesto di fair play di Di Vaio che confessa all'arbitro di aver toccato la palla, cosicché Baracani concede il corner che non aveva fischiato.
18': Di Vaio riceve palla nel cuore dell'area, si gira e va alla conclusione rasoterra che, rallentata dall'intervento di Stendardo, è parata senza problemi da Consigli.
22': bordata da fuori area di Perez e splendida deviazione in corner di Consigli.
29': sinistro di Gabbiadini dal limite dell'area, la palla incoccia sullo stinco di Raggi e finisce in corner non lontano dai legni della porta del Bologna.
30': da Schelotto a Raimondi, cross rasoterra da destra e Tiribocchi, contrato da Raggi, conclude alto da posizione invitante.
32': Moralez offre la palla a Cigarini che calcia violentamente verso la porta da fuori area, difficile respinta di Gillet.
33': ancora un tentativo di Cigarini da lontano, stavolta il tiro è respinto da un difensore. È un'Atalanta da applausi.
36': punizione di Gabbiadini, Gillet si tuffa sulla sua sinistra per neutralizzare la conclusione.
41': grande Consigli su una velenosa bordata di Diamanti da fuori area.
41': ammonito Cigarini.
45': 1' di recupero.
46': punizione di Manfredini, Gillet si salva ancora in angolo.
47': fine primo tempo, Atalanta-Bologna 0-0

SECONDO TEMPO
1': entra Khrin per Perez.
5' GOOOOL: traversone dalla trequarti destra di Raimondi, Gabbiadini s'inserisce benissimo e con un preciso colpo di testa trafigge Gillet sulla destra del portiere. Splendido gol da attaccante di razza. È la prima segnatura di Gabbiadini in serie A.
13': cannonata imprecisa di Diamanti da lontano.
14': entra Acquafresca per Kone.
15': ammonito Mudingayi.
18': entra Ferri per Peluso, vittima dei crampi.
21': ammonito Pulzetti.
23': bellissima azione corale dell'Atalanta, cross rasoterra da destra di Schelotto e Raggi libera l'area calciando in corner.
24': entra Carrozza per uno stremato Gabbiadini.Tanti applausi per il giovane bomber.
26': ammonito Diamanti.
27': entra Belfodil per Di Vaio.
32': ammonito Raggi.
35': Gillet respinge una punizione dalla sinistra di Moralez leggermente deviata da Diamanti e neutralizza un tiro a botta sicura di Schelotto, in agguato davanti a lui.
39': entra Cazzola per Cigarini.
45': traversone da destra di Schelotto, conclusione al volo imprecisa di Carrozza.
45': 5' di recupero.
46' GOOOOL: azione di contropiede, Moralez smarca Tiribocchi che di destro infila Gillet di precisione con un diagonale rasoterra.
49': una punizione di Diamanti centra la traversa.
51': fine partita, Atalanta-Bologna 2-0.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata