Venerdì 13 Aprile 2012

Gervasoni: «Per Reggina-AlbinoLeffe
si accordarono i due presidenti»

Spunta anche il nome dell'AlbinoLeffe e del suo presidente nel racconto fatto dal giocatore del Piacenza Carlo Gervasoni al procuratore di Cremona nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse. L'ex giocatore seriano l'ha fatto riferendosi alla partita Reggina-AlbinoLeffe di due stagioni fa.

Gervasoni, riferendosi al match disputato il 30 maggio del 2010 e finito con la vittoria della Reggina per 3-1, ha sostenuto che un suo ex compagno di squadra, Carobbio, gli aveva riferito che «fu proprio il presidente della Reggina a contattare il presidente dell'AlbinoLeffe, promettendogli di restituire il favore l'anno successivo».

Gervasoni ha poi aggiunto: «Non so se gli diede del denaro». Un'accusa pesante per la società seriana, che Gervasoni, pentito numero uno nella vicenda del calcioscommesse, ha riferito per spiegare la sua verità: quella cioè che gli accordi fra società non sarebbero un fatto isolato.

r.clemente

© riproduzione riservata