Domenica 13 Maggio 2012

L'Atalanta sconfitta dai campioni
Segna Del Piero: 3-1 per la Juve

L'Atalanta esce sconfitta dallo stadio di Torino. Nella tana dei campioni d'Italia i nerazzurri ci provano ma soccombono. Due reti bianconere nel primo tempo (Marrone e Del Piero), poi nel secondo un'autorete aiuta l'Atalanta. Ma un rigore fissa il risultato: 3-1.

I nerazzurri concludono così il campionato da record, rovinato solo dalla penalizzazione, nel giorno del congedo di Alessandro Del Piero dal suo pubblico. A una settimana dalla conquista dello scudetto, la squadra di Conte ha completato l'opera. ha chiuso il campionato imbattuta, eguagliando il Perugia di Castagner ('78-79) e il Milan di Capello ('91-92) ma diventando la prima formazione a riuscirci in un torneo a 20 squadre.

Forte di 42 gare ufficiali senza sconfitte, può puntare al raddoppio: appuntamento tra sette giorni all'Olimpico di Roma per la finale di Coppa Italia contro il Napoli.

Per l'occasione Juventus Stadium tutto esaurito: Conte rivoluziona la squadra, dando spazio dal primo minuto a chi ha giocato meno in stagione, da Storari a Marrone, passando per i vari Estigarribia, Padoin e Giaccherini fino a Del Piero, all'ultima da titolare in campionato con la maglia della Juve.

Con Frezzolini al posto dell'infortunato Consigli e Cazzola in mezzo con Carmona, Colantuono in avanti si affida a Moralez e Denis, per un'Atalanta che vuole rovinare la festa bianconera, tanto che dopo tre minuti proprio il Tanque di testa impegna Storari. Ma è una fiammata e i bianconeri al 10' passano: Borriello, già vicino alla rete qualche minuto prima, entra di prepotenza in area, tacco all'indietro per l'accorrente Marrone che di destro fulmina Frezzolini.

I nerazzurri provano a rispondere, con Bonaventura che è il più attivo fra i suoi, ma al 28' arriva il momento che tutto lo stadio aspettava: Giaccherini restituisce palla al limite dell'area a Del Piero, destro che passa in mezzo a due difensori dell'Atalanta e finisce nell'angolino dove Frezzolini non può arrivare. Per il capitano bianconero gol numero 289.

Un nuovo spunto di Denis mette un attimo in apprensione la difesa dei neo-campioni d'Italia ma la festa bianconera prosegue sugli spalti e in campo, con Borriello che mostra tutta la sua voglia di rimanere e Frezzolini che evita il 3-0 opponendosi all'ex Padoin.

Ripresa con un'Atalanta un pò più decisa, Storari non corre grossi rischi anche se all'11' Chiellini si immola salvando su Denis a botta sicura. Un minuto dopo la scena annunciata: Del Piero lascia il posto a Pepe e per il numero 10 bianconero arriva la meritata standing ovation dei tifosi, alcuni dei quali in lacrime per l'addio a un campione che ha segnato un'era nella storia juventina.

E mentre Del Piero fa il suo giro di campo per ringraziare il pubblico che lo ha accompagnato negli ultimi 19 anni, la gara prosegue in un'atmosfera surreale, regalando ancora qualche emozione come il palo di Bonaventura al 20' o l'autorete di Lichtsteiner al 38', sul cross di Bellini, che consente ai nerazzurri di rendere meno amara la sconfitta.

Nel finale la nota stonata dell'infortunio di Chiellini (a forte rischio la sua presenza in Coppa Italia) ma anche il primo gol di Barzagli, l'unico tra i protagonisti della cavalcata bianconera ancora a secco: è il 90', Manfredini affossa Borriello e sul dischetto, invocato dai tifosi, si presenta il difensore appena entrato.

Le azioni principali del primo tempo:
1' la partita inizia con un ritardo di qualche minuto per i festeggiamenti della Juve, in campo e sugli spalti. Del Piero e Borriello titolari
4' le squadre si studiano: un tentativo della Juve, una risposta dell'Atalanta
6' la Juve passeggia in tranquillità: lancio di Pirlo perLichtsteiner ma l'Atalanta si rifugia in angolo
9' la Juve passa in vantaggio con Marrone: incursione di un compagno e colpo di tacco smarcante per Marrone che infila un bolide in porta
14' tentativo di Peluso, ma la palla finisce molto lontano dalla porta
15' l'Atalanta rischia di prendere il secondo gol: contrasto al limite vinto dalla Juve e palla in mezzo per far segnare del Piero, che però non ci arriva
16' Borriello prova contro Manfredini. fallo laterale
27 ' dopo tanti tentativi alla fine la palla arriva a Del Piero che non si fa sfuggire l'occasione e piazza: Frezzolini prova, ma non ci arriva. Ed è 2-0
29' incursione di Peluso che prova sul primo palo, ma la palla va alta di poco
32' bella incursione dell'Atalanta, ma la Juve recupera
34' incursione di Borriello e scontro in area Con Lucchini: poi tiro in alto
39' discesa di Estigarribia che guadagna un corner: scambio e Juve in fuorigioco
44' Frezzolini decisivo: grande parata su un tiro dal limite
46' dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo

Le azioni principali del primo tempo:
1' squadre di nuovo in campo, nessun cambio
2' bel cross verso Schelotto che però non riesce a intercettare la palla
3' calcio di punzione dentro l'area juventina a cercare Denis
7' doppia sostituzione per l'Atalanta: entra Minotti per Schelotto, e Gabbiadini per Moralez
10' la Juve ha rallentato e l'Atalanta preme: bel tentativo di Denis in area ma palla ribattuta
13' esce Del Piero salutato da un'ovazione: anche Colantuono gli stringe la mano. Per il campione è l'ultima partita
19' l'Atalanta colpisce un palo: destro potente di Bonaventura, peccato perché il match così si sarebbe riaperto
21' i nerazzurri continuano a premere: Denis impegna Storari
26' la Juve torna a farsi vedere dalle parti di Frezzolini, ma senza successo
31' Pepe prova due volte in pochi minuti, ma il tiro è centrale
33' Frezzolini esce di testa al limite per sventare un'inciìursione bianconera
36' Cazzola lascia il posto a Cigarini
37' l'Atalanta agguanta il gol con un'autorete di Lichsteiner: azione in area e tiro dalla destra. Interviene lo juventino e la palla finisce in rete. Proteste bianconere per un presunto fuorigioco
41' l'Atalanta preme per cercare un altro gol: Chiellini cade e si fa male. Palla mandata in fallo laterale
44' rigore per la Juve: trattenuta di Manfredini, poi un fallo di mano nerazzurro. Barzagli trasforma ed è 3-1

Il tabellino
JUVENTUS (4-3-3): Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini (43'st Barzagli), Estigarribia (21'st Quagliarella); Padoin, Pirlo, Marrone; Del Piero (13'st Pepe), Borriello, Giaccherini. In panchina: Manninger, Marchisio, Matri, Vucinic.
Allenatore: Conte
ATALANTA (4-4-1-1): Frezzolini; Bellini, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto (6'st Minotti), Carmona, Cazzola (37'st Cigarini), Bonaventura; Moralez (7'st Gabbiadini); Denis. In panchina: Polito, Ferri, Raimondi, Tiribocchi.
Allenatore: Colantuono

ARBITRO: Gava di Conegliano
RETI: 10'pt Marrone, 28'pt Del Piero, 38'st Lichtsteiner (aut), 46'st Barzagli (rig).
NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori: 41 mila. Ammoniti: nessuno. Angoli: 5-4 per l'Atalanta. Recupero: 1', 2'.

r.clemente

© riproduzione riservata