Domenica 13 Maggio 2012

«La sconfitta non cancella
un campionato straordinario»

«La sconfitta di Torino non cancella lo straordinario campionato dell'Atalanta». Così Elio Corbani commenta l'ultima partita della stagione dei nerazzurri. «La salvezza che all'inizio sembrava difficile da raggiungere è stata conquistata».

«La società e la prestazione dei giocatori hanno permesso di arrivare a questo importante traguardo, e non è certo la sconfitta a cambiare il giudizio su una stagione importante e determinante»».

Secondo Corbani l'Atalanta a Torino aveva cominciato con determinazione, ma il gol subito ha tagliato le gambe troppo presto. «Si sperava nel colpaccio, ma a conti fatti si è vista una squadra che non ha giocato con la solita aggressività e determinazione».

«Ma questa volta si può perdonare: anche perché l'arbitro, alla fine, ci ha messo del suo assegnando un rigore contro un giocatore che era stato spinto. Resta l'impresa della salvezza conquistata». Pur partendo da - 6.

Ascolta tutto il commento di Elio Corbani

r.clemente

© riproduzione riservata