Lunedì 18 Giugno 2012

Non vedenti in vela a Lovere
Al via il Campionato Ifds Homeru

Sempre a Lovere anche l'11ª edizione del Campionato Internazionale Ifds Homerus. La prestigiosa competizione velica per non vedenti approda per la prima volta sulla sponda bergamasca del lago d'Iseo. Italia, Spagna, Australia e Stati Uniti sfideranno il vento e le onde per aggiudicarsi la coppa, offerta direttamente dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano.

Si parte martedì mattina alle 11,30 sul molo dell'Avas, che insieme all'associazione Onlus Homerus ha organizzato l'evento sportivo. Con una novità: «Gli atleti non vedenti - spiega Alessandro Gaoso, presidente Onlus Homerus- che gareggeranno in assoluta autonomia, saranno tutti bendati. Alcuni velisti infatti sono ciechi assoluti, mentre altri sono ipovedenti. Quindi per farli partecipare insieme senza penalizzare nessuno la giuria ha deciso di applicare questa nuova regola. Al via 6 equipaggi, con 12 atleti complessivi per una settimana di sfide».

Martedì la prima delle 4 regate previste partirà alle 11,30, la seconda mercoledì, la terza giovedì e l'ultima venerdì. Sabato la cena di gala alle 20 e domenica dalle ore 17 premiazioni e rinfresco per tutti. Per prenotazioni promozione@avas.it

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 19 giugno

fa.tinaglia

© riproduzione riservata