Giovedì 21 Giugno 2012

La Curva Nord entra in società
Prese azioni dell'Aquila Rugby

Con un importo di 5 mila euro l'associazione Atalanta Supporter è diventata socia dell'Aquila Rugby. Un progetto molto amato dai tifosi dell'Atalanta e soprattutto dalla Curva, con lo stesso Claudio Galimberti - da tutti conosciuto come «Bocia» -, che lo ha sostenuto fin dall'anizio. In un percorso di solidarietà, iniziato dopo il terremoto, la Curva atalantina è sempre stata vicina alla città colpita dal sisma e collegata all'Aquila rugby, tanto ora da diventarne socia».

I tifosi atalantini hanno rilevato un'azione societaria, che permette ai bergamaschi di diventare i primi ultras soci di una società, un caso davvero unico in Europa: «Il legame è dettato dalla forte propensione alla solidarietà che da sempre contraddistingue la Curva Nord atalantina. Ben presto questo legame si è trasformato in stretta collaborazione votata all'amicizia più sincera - ha detto il Bocia -. Siamo orgogliosi di aiutare l'Aquila Rugby e la stessa società Atalanta Calcio è orgogliosa di quanto i suoi tifosi stanno facendo».

In sostanza i tifosi atalantini si sono autotassati pur di riuscire nell'intento di entrare in società e dare una mano concreta all'Aquila Rugby. Non è la prima volta che i supporter atalantini puntano alla solidarietà. «Sosteniamo da anni un ospedale in Ruanda - spiega ancora Galimberti - e nelle scorse settimane la squadra di rugby è stata nella Bergamasca per un torneo benefico al fine di raccogliere fondi per permettere a questi bimbi africani di riprendere a camminare».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata