Martedì 26 Giugno 2012

Predore, arrampicata su una ruota
Successo per «1km verso il blu»

«1km verso il blu». Si chiama così la cronoscalata in mountain bike Udace aperta a FCI+Enti e valevole come prova del Campionato Las NationalBike 2012 organizzata dall'Asd Polisportiva Comunale e ASD Amici del pedale di Predore, dove si è svolta con successo venerdì 22 giugno in orario preserale.

Apripista della gara agonistica è stato l'atleta bassanese Simone Temperato, un amante delle salite e delle estreme pedalate in equilibrio su una ruota. Tra le sue scalate spiccano Stelvio, Zoncolan, il muro di Sormano e oltre 50 passi alpini e dolomitici.

Il km di salita da piazza Vittorio Veneto alla località San Gregorio ha pendenze medie che si aggirano attorno al 30% con tratti al 34%  e Temperato lo ha portato a termine in poco meno di 15 minuti, vincendo anche il vento che soffiava sul percorso. «È la salita più dura che ho percorso - ha detto Temperato -. Ringrazio gli Amici del Pedale Predore per avermi lanciato questa sfida e sono molto soddisfatto per aver portato a termine questa impresa sulla salita che reputo la regina delle salite. Chi ama le scalate con pendenze estreme deve venire a Predore non solo per la splendido paesaggio lacustre».

Il caldo di questi giorni non ha fermato la sessantina di atleti che si è presentata al via di questo «vertical time trial», una scalata da sforzi estremi ma di grande soddisfazione. Bettoni Jacopo (Team Pianeta Bici) si è aggiudicato la cronoscalata con un tempo di 7 minuti e 50 secondi a soli 25" dal record del percorso di Fabio Pasquali, sul secondo gradino del podio senior, il vincitore dello scorso anno Giovanni Spatti (Tokens Cicli Bettoni) che ha anche migliorato il suo tempo di 6". Nella categoria Cadetti si è imposto Bertolotti Andrea (Team Mata) mentre negli Junior con 8'44" la spunta Bertocchi Fabio (MTB Entratico) su Piantoni Giorgio (Avio Axevo). Agguerrita la categoria Veterani dove l'atleta del Gruppo Nulli Iseo MTB Ferrari Angelo con 8'56" si impone sui 17 atleti al via. Superlativa la sfida al vertice della categoria Gentleman dove Zanardelli Enrico (Sprint Bike Lumezzane) supera Lombardi Roberto con un tempo di 8'27".
Da segnalare anche le ottime prove degli alteti Valbusa Federico (Ciclimant-s) che conquista il primato nella categoria Debuttanti, Bertocchi Dario (MTB Entratico) e Lazzaroni Alessandro (MTB Suisio) rispettivamente primi nelle categorie S.Gentleman A - B e Perletti Clara (Cicli Battistella) nelle donne.

«Questa corsa è diventata un appuntamento fisso per gli appassionati bikers amanti della salita e delle sfide contro il tempo» ha spiegato Marco Foresti, direttore di corsa soddisfatto per la buona partecipazione di atleti e di pubblico con il sindaco Paolo Bertazzoli e Terenzio Ghirardelli, presidente della Polisportiva, presenti alle premiazioni e anch'essi soddisfatti per l'ottimo riscontro che ha avuto la manifestazione.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata