Sabato 08 Settembre 2012

F1 a Monza: delusione per Alonso
Solo 10° in griglia. Hamilton-pole

Grande delusione per Fernando Alonso nelle prove ufficiali del Gp d'Italia, in programma domenica 9 settembre a Monza (ore 14, Rai 1). Lo spagnolo, dopo essere stato il più veloce nelle libere e nelle prime qualifiche, ha avuto un problema meccanico nel Q3 classificandosi in 10ª e ultima posizione. Lo spagnolo è stata tradito dalla barra posteriore. E dire che sembrava una giornata in cui Alonso potesse conquistare la pole senza sforzarsi eccessivamente.

Prima fila, invece, per la McLaren. Lewis Hamilton scatterà in pole position: l'inglese ha fatto fermare il tempo nel Q3 A 1'24"010 e avrà accanto a lui il compagno di squadra Jenson Button (1'24"133). In seconda fila, in 3ª posizione, la Ferrari di Felipe Massa, staccato di due decimi, che ha dimostrato come la Rossa sia molto competitiva. Il guaio per Alonso è che in un circuito veloce com'è quello di Monza sarà difficile superare e rimontare posizioni. 

Quarto Di Resta (Force India-Mercedes), che perderà comunque 5 posizioni in griglia per la sostituzione del cambio. A seguire Michael Schumacher (Mercedes), Vettel (Red Bull; il campione del mondo è entrato per un soffio in Q3, fuori invece il compagno Webber) Rosberg (Mercedes), Raikkonen (Lotus-Renault) e Kobayashi (Sauber-Ferrari).

C'è grande rammarico nelle parole di Alonso che ha concluso decimo le qualifiche a causa di problemi alla sua Ferrari. «Si è rotto qualcosa nella macchina - afferma lo spagnolo -, peccato perché era una delle pole più facile che potevamo fare. Avevamo fatto il miglior tempo in Q1 e Q2 senza spingere. Domenica la macchina sarà a posto ma partendo decimo tutto cambierà, adesso dobbiamo cercare di minimizzare i danni, una qualifica che ci ha complicato più la gara».


m.sanfilippo

© riproduzione riservata