Domenica 28 Ottobre 2012

Stroppa: «Creato tanto nel finale
Contestazione? Si deve soffrire»

«A Udine abbiamo avuto a nostro favore una sola occasione pericolosa. Stavolta, invece, abbiamo creato, nel finale, molte palle gol. La squadra ha cercato, infatti, fino all'ultimo minuto, di agguantare la vittoria ed io ho fatto i complimenti ai miei ragazzi».

Così, alla conclusione di Pescara-Atalanta, l'allenatore degli abruzzesi, Giovanni Stroppa. «Sono qui da tre mesi: il malumore a Pescara c'è sempre stato, soprattutto negli ultimi giorni. Non è possibile e credibile avere sempre in mano il pallino delle partite. La serie A è già un palcoscenico importante per questa città: è una categoria difficile e per noi la lotta per la permanenza nella massima serie è e deve essere sinonimo di sofferenza», ha puntualizzato Stroppa, contestato recentemente nella città abruzzese.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata