Lunedì 04 Febbraio 2013

Archiviata la battuta d'arresto
La Foppa riparte da Chateau d'Ax

Avanti verso una nuova meta. Il prossimo porto di approdo sarà Urbino e la Foppapedretti ricomincia il suo lavoro in palestra ripartendo dal bello e dal brutto: dal bello e dal buono mostrato contro la corazzata Piacenza, dal brutto che è stato soltanto il risultato.

Una sconfitta in quattro set che non dice quanto però le rossoblù abbiano fatto vedere in campo, restando sempre in gioco, mettendo spesso in difficoltà le ospiti emiliane. Con una Valentina Diouf capace di conquistare 28 punti in attacco con una percentuale del 55%, uniti ad un muro e un ace che l'hanno portata a quota 30 punti in quattro set. Con una Enrica Merlo che è tornata in campo dopo l'infortunio muscolare che l'aveva tenuta ferma per una settimana.

Con una Eleonora Bruno che non si è risparmiata in fase di ricezione e difesa. E con un gruppo che ha saputo sopperire all'assenza di Chiara Di Iulio restando aggrappata alle avversarie fino all'ultimo. Ora Piacenza si trova appaiata alla Foppapedretti al secondo posto in classifica, con 22 punti, ma il cammino non è ancora finito. Si ripartirà dalla trasferta di Urbino, per la quindicesima di Campionato in programma domenica alle 18.00. E per preparare questo appuntamento, le rossoblù saranno costrette a vagare per la provincia: vista l'indisponibilità del PalaNorda, la settimana di lavoro si dividerà tra la palestra Il Club di?Azzano?San Paolo per le sedute pesi, quella del quartiere Celadina, in via Flores, per le sedute di lavoro tecnico di martedì e mercoledì e il palasport di Albino nei pomeriggi di giovedì e venerdì.

Una cavalcata che si concluderà con una partenza: nella mattinata di sabato il trasferimento nelle Marche con sosta pomeridiana a Cesenatico per la seduta di allenamento tecnico. Domenica mattina, invece, la rifinitura al PalaMondolce di Urbino. Dopo la trasferta della prossima domenica, due appuntamenti consecutivi casalinghi: il 17 febbraio con Bologna e il 24 con Pesaro. Poi una domenica di sosta e tutto il tempo per prepararsi al grande appuntamento della Final Four di Coppa Italia che vedrà la Foppapedretti di nuovo avversaria della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, in una semifinale da dentro o fuori in cui le rossoblù saranno pronte a stupire.

Risultati
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Chateau d'Ax Urbino 2-3 (23-25, 25-23, 29-27, 30-32, 12-15)
Foppapedretti Bergamo - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (21-25, 25-22, 24-26, 22-25)
KGS Robursport Pesaro - Duck Farm Chieri Torino 1-3 (25-22, 16-25, 22-25, 24-26)
Imoco Volley Conegliano - Volley 2002 Forlì Bologna 3-1 (25-20, 22-25, 25-23, 26-24)
Riposano: Asystel MC Carnaghi Villa Cortese, Unendo Yamamay Busto Arsizio

Classifica Unendo Yamamay Busto Arsizio 28, Foppapedretti Bergamo 22, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 22, Duck Farm Chieri Torino 19, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 19, Chateau D'Ax Urbino 17, Imoco Volley Conegliano 17, Kgs Robursport Pesaro 13, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 11, Volley 2002 Forlì Bologna 3

Prossimo turno
- domenica 10 febbraio, ore 18
Unendo Yamamay Busto Arsizio - KGS Robursport Pesaro | sabato 9 febbraio, ore 20.30
Imoco Volley Conegliano - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese | DIRETTA SPORTUBE 2
Chateau d'Ax Urbino - Foppapedretti Bergamo
Duck Farm Chieri Torino - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza | sabato 9 febbraio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT Riposano: Banca Reale Yoyogurt Giaveno, Volley 2002 Forlì Bologna

e.roncalli

© riproduzione riservata