Domenica 05 Maggio 2013

La Juve è campione d'Italia
Ma Bergamo non si «infiamma»

La Juve è campione d'Italia, ma Bergamo non si «infiamma». Qualche festeggiamento si è visto per le vie del centro della nostra città, ma nulla a che vedere con le esplosioni di gioia che si erano registrate in passato. Qualche carosello, quale clacson suonato qua e là.

Timide bandiere che spuntavano dai finestrini quando le vetture erano in movimento, ritirate però all'interno quando al semafovo scattava il rosso e ci si doveva fermare. Due le possibilità: o il popolo bianconero è drasticamente diminuito rispetto al passato in terra Bergamasca, oppure i supporter della Vecchia Signora hanno scelto altri modi di festeggiare.

Forse anche memori dei problemi che si sono registrati in passato, e degli screzi con tifosi atalantini, anche i più sfegatati sostenitori della Juventus hanno preferito rinunciare alla strombazzata per le vie di Bergamo.

Sarà invece festa mercoledì sera al Comunale di Bergamo quando sarà proprio la Juve di Conte l'avversaria di turno dell'Atalanta. Atalanta che potrebbe, proprio in quell'occasione, festeggiare la salvezza matematica.

r.clemente

© riproduzione riservata