Mercoledì 12 Giugno 2013

Stendardo ha passato l'esame
Dopo l'orale sarà un avvocato

Alla fine è valsa la pena saltare la partita di Coppa Italia con la Roma. Guglielmo Stendardo ha superato l'esame scritto per diventare avvocato ed è stato ammesso agli orali finali: poi, passata l'ultima sessione, sarà un avvocato a tutti gli effetti.

È il coronamento di una splendida carriera universitaria e di una personalissima sfida allo stereotipo del calciatore ignorante: Stendardo ha dimostrato come si possa giocare ad alti livelli e svolgere con profitto una carriera calcistica e allo stesso tempo portare avanti e concludere gli studi universitari e costruirsi un futuro anche dopo aver appeso le scarpette al chiodo.

«Sono felicissimo, è finito il primo tempo di una delle partite più importanti della mia vita», si è limitato a dire il difensore atalantino. Willy si sta godendo qualche giorno di relax nella sua Agropoli ma non sta perdendo tempo e ha già cominciato a preparare l'esame orale che potrebbe dare già a luglio.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 12 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata