Sabato 18 Gennaio 2014

AlbinoLeffe, piove sul bagnato

C’è un punto di penalizzazione

Simone Pontiggia
(Foto by Magni)

Piove sul bagnato in casa AlbinoLeffe: al periodo tutt’altro che felice sul piano sportivo (tre sconfitte consecutive), ieri si è aggiunto anche un punto di penalizzazione. È quanto stabilito dalla seconda sezione della Corte di Giustizia federale che ha accolto in parte il ricorso della Procura Figc contro «l’incongruità» dell’ammenda di 5 mila euro che era stata inflitta alla società seriana a titolo di responsabilità oggettiva in seguito al «caso-Pontiggia».

Ricordiamo i fatti: a inizio campionato l’AlbinoLeffe aveva schierato il giocatore nelle prime tre partite, convinta del fatto che la squalifica relativa al campionato Berretti 2012/2013 fosse da scontare nella categoria di competenza. Differente l’interpretazione del giudice sportivo, perché Simone Pontiggia, essendo un classe 1993, non è più in età per partecipare neanche come fuoriquota al campionato Berretti.

Quindi la squalifica andava scontata in prima squadra. Per questa ragione il giudice sportivo ha dato partita persa ai seriani contro la Cremonese (finita 2-2 al Comunale), mentre per le prime due partite (contro Savona e Sudtirol) essendo scaduti i termini per il ricorso da parte delle squadre interessate, la società seriana era stata deferita e si è espressa la Disciplinare che a dicembre ha multato la società (5.000 euro), squalificato il giocatore per una giornata e inibito per due mesi il dirigente Roberto Servalli.

Ieri la sentenza della Corte di giustizia federale che ha inflitto un punto di penalizzazione all’AlbinoLeffe. I seriani scendono quindi in decima posizione a quota 22 punti.

© riproduzione riservata