Mercoledì 20 Agosto 2014

Atalanta, si è spento Renzo Cividini

Fu il massaggiatore per 40 anni

Renzo Cividini

La grande famiglia dell’Atalanta piange per la scomparsa di Renzo Cividini: per 46 anni è stato il massaggiatore della squadra, dopo che il padre Giuseppe ne era stato il magazziniere per tutta la vita. Renzo si è spento nella sua casa della Conca Fiorita, a due passi dallo stadio.

Cividini era andato in pensione nel campionato 1990-91. Ma allora Glenn Stromberg non ne volle sapere, perché lo stimava tantissimo. Al punto che riuscì a farlo tornare al lavoro con un contratto per un altro anno.

Renzo aveva respirato aria di Atalanta fin da bambino: essendo il figlio del magazziniere della squadra e di Giuseppina, la guardarobiera, andava e veniva dallo spogliatoio quasi ogni giorno. Non è stato solo il massaggiatore: per un po’ ha fatto il magazziniere, come il padre, ma anche l’autista e il guardarobiere. E poi lavandaio e stiratore, impiegato e fattorino.

Perfino il cuoco: a Mosca, per una partita di Uefa, la squadra fu accompagnata da generi alimentari italiani. E Renzo fece da chef.

Tutti i ricordi, i dettagli, i commenti su L’Eco di Bergamo del 21 agosto

© riproduzione riservata