Bergamo, con Roma altro blitz? Remer contro l’incognita Siena

Bergamo, con Roma altro blitz?
Remer contro l’incognita Siena

Gioca nell’ anticipo di sabato 23 febbraio (ore 16,30) sul parquet del palasport di Ferentino (Frosinone) il Bergamo nel ventitreesimo turno di regular season. Ad attenderlo la pericolante Leonis Roma dell’ex Hollis, l’ala centro di colore protagonista numero uno della strabiliante salvezza nella scorsa stagione dello stesso team cittadino.

Per Bergamo l’esigenza di un nuovo blitz dopo quello di Biella di una settima fa dove ha stracciato il quintetto locale infliggendogli il passivo di 30 punti (78-48). Occorre blindare il terzo posto per garantire l’accesso ai playoff se non addirittura per non perdere di vista la promozione diretta alla massima divisione nazionale. Sergio e compagni devono mettere in preventivo la «fame» di avversari che all’ inizio del torneo non pensavano di trovarsi nelle brutte acque attuali. Per tornare da Ferentino con la preziosa posta in palio la formazione di coach Dell’Agnello per prima cosa deve erigere, come a Biella, una difesa-saracinesca e affidarsi ai fantasmagorici numeri di fenomeno Roderick e diavoletto Taylor, la copia statunitense tra le più efficaci dell’intera serie A2. Naturalmente pure gli italiani devono contribuire alla causa a cominciare da cecchino Fattori e dal granatiere Benvenuti che ha recuperato dall’ influenza.

Domenica 24 febbraio, invece, (alle 18) al PalaFacchetti la Remer ospita un Siena (anche se non c’è certezza piena che si presenti in campo) alle prese con preoccupanti problemi societari. A Treviglio non ci sarà l’ex talentuoso regista Marino che con altri giocatori hanno lasciato di recente la città del palio per trasferirsi a Ravenna. Penalizzata di tre punti in estate Siena naviga da sempre nella zona rossa della graduatoria. Imbottita, adesso, di giovani non dovrebbe risultare difficile per la Remer ottenere la bellezza di sette vittorie di fila nelle ultime otto giornate di gara. Un successo che per il club del presidente Gianfranco Testa varrebbe l’ulteriore avvicinamento all’obiettivo playoff.


© RIPRODUZIONE RISERVATA