Bergamo ufficializza l’arrivo di Purvis Risolto il «giallo» in pochi giorni

Bergamo ufficializza l’arrivo di Purvis
Risolto il «giallo» in pochi giorni

Bergamo ha ufficializzato l’ingaggio della guardia statunitense Rodney Purvis. Nel giro di una settimana si è così risolto il «giallo» legato al suo arrivo a Bergamo.

Purvis, infatti, nei giorni scorsi era dato a un passo dalla firma del contratto poi d’un tratto era sembrato che Cantù lo avesse convinto a firmare.

Adesso, però, il forte colored è in forza al Bergamo per almeno l’intera stagione sportiva. Si tratta di un autentico colpo di mercato vista la potenzialità qualitativa del ventiseienne giocatore in grado di ben figurare pure nella massima divisione nazionale. Da lui coach Marco Calvani si attende una quantità industriale di punti dalla media e grande distanza e anche in penetrazione.

D’ora in poi urge la caccia al secondo straniero. Le ricerche sono orientate nel classico pivottone il cui identikit parla di una pedina di peso che sappia innanzitutto catturare il maggior numero di rimbalzi possibile. Al tempo stesso che sia in grado di portare punti in entrata.

Quanto agli italiani, fino a questo momento, vanno certificati gli acquisti degli esperti Masciadri e Pullazi, dei giovani Seck, Da Campo e Bedini oltre alle conferme di Zugno (con ogni probabilità sarà il nuovo capitano) e Parravicini. La ciliegina sulla torta sarebbe rappresentata dall’ingaggio di un valido cambio con trascorsi in A2. Con un roster simile la società del presidente Massimo Lentsch si allineerebbe al via del prossimo campionato con discrete possibilità di qualificarsi ai playoff promozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA