Camminata Nerazzurra, già consegnate 9 mila maglie

La 14ª edizione Trovati anche i 200 volontari richiesti per la buona riuscita dell’evento. Appuntamento a domenica 5 giugno.

Camminata Nerazzurra, già consegnate 9 mila maglie
La maglietta di quest’anno con la firma di Gasperini

È caccia alle magliette per partecipare alla 14ª Camminata Nerazzurra che prenderà il via domenica 5 giugno dal Sentierone, nel centro città. Nella sede del Centro Coordinamento Amici dell’Atalanta (preposto come sempre all’organizzazione) e nei 30 punti vendita dislocati a Bergamo e in provincia sono state già consegnate circa 9 mila maglie da indossare nella prossima edizione di nuovo allestita dopo gli ultimi due anni di stop a causa del Covid.

Sulla maglia la firma di Gasp

Per la marcia non competitiva 2022 sulla maglietta c’è ben visibile l’autografo di Gian Piero Gasperini, il mister che ha portato la squadra atalantina a competere nelle rassegne europee. Nel frattempo hanno risposto all’appello del club nerazzurro i 200 volontari richiesti per far sì che la Camminata si svolga al meglio sotto ogni punto di vista. Tuttavia se le sezioni dispongono di altre persone saranno ben accolte dando comunicazione alla segreteria degli Amici, contattando nella sede di via Ermete Novelli 8 gli incaricati Tullio Panza e Antonio Oldani.

Tre i percorsi (da 6-10-14 chilometri) che si snoderanno tra la periferia di Bergamo e i luoghi più suggestivi di Città Alta e dei colli. Il ricavato della manifestazione verrà devoluto in beneficenza. Il totale dei fondi raccolti nelle scorse edizioni fu di quasi 500 mila euro. La presentazione dell’evento ai media avrà luogo martedì 24 maggio alle ore 11 Palazzo Frizzoni con l’intervento anche del sindaco Giorgio Gori.

Vale la pena ricordare che negli anni 80 ancora gli Amici diedero vita ad altre quattro camminate denominate Noter de l’Atalanta con arrivo e partenza dall’allora pista che costeggiava il manto erboso dello stadio di viale Giulio Cesare. Numero uno di quelle camminate e pure adesso tra i principali factotum è Gino Rizzoli, che ricorda: «Per i partecipanti poter toccare con mano l’atmosfera del Comunale rappresentava una gioia impagabile». Rispetto alle precedenti edizioni questa quattordicesima camminata avverrà con partenza libera dalle 7,30 alle 9: alle 7 ci sarà la Messa nel Quadriportico del Sentierone celebrata dal parroco della Malpensata, monsignor Claudio Del Monte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA