Mercoledì 07 Maggio 2014

Colantuono: «Rinforzi in tutti i reparti»

Ma la priorità è una punta vicino a Denis

Colantuono e Conte
(Foto by Magni Paolo Foto)

I primi riferimenti li ha fatti Colantuono dopo la Juve: «Ora rinforzi in tutti i reparti». Le prime mosse «vere» l’Atalanta le farà dopo la gara con il Milan. Non per l’importanza della sfida ai rossoneri, ma perché domenica il penultimo turno dovrà dare i primi verdetti in zona retrocessione. E le tre squadre che finiranno in B - succede ogni anno - diventeranno... supermarket per molte società di centroclassifica.

L’Atalanta - fatta salva la sostituzione dei titolari destinati a partire (Bonaventura, Benalouane su tutti) - ha una priorità indiscutibile: un attaccante di livello da affiancare a Denis. Il candidato numero uno è (era?) Simone Zaza, il ragazzo cresciuto nel vivaio e di proprietà della Juventus che tanto bene sta facendo a Sassuolo.

Nel Livorno (sarà la prima squadra a retrocedere) ci sono l’ambitissimo Paulinho, giocatore ideale per far la spalla a Denis, ma già a quotazioni fuori portata per l’Atalanta: 15 gol in questo campionato. Con lui c’è Belfodil, arrivato a gennaio in prestito dall’Inter, proprietaria del cartellino e con la quale l’Atalanta dovrà tra l,’altro risolvere la comproprietà di Livaja.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 7 maggio 2014

© riproduzione riservata