Estigarribia martedì sotto i ferri Ma per lui la stagione è già finita

Estigarribia martedì sotto i ferri
Ma per lui la stagione è già finita

Marcelo Estigarribia è già rientrato a Bergamo in nottata e martedì si farà operare il ginocchio rotto in Nazionale. L’esterno paraguaiano non ha perso tempo e con l’Atalanta ha già organizzato tutto.

Lunedì 13 ottobre volerà a Barcellona accompagnato dal responsabile sanitario della società nerazzurra, il dottor Paolo Amaddeo, e martedì verrà operato dal professor Ramon Cugat che gli ricostruirà il legamento crociato anteriore del ginocchio destro rotto nel corso dell’amichevole tra Paraguay e Corea del Sud. I tempi di recupero saranno quelli canonici per un infortunio del genere: si parla di 6-7 mesi. Dunque stagione praticamente finita.

Intanto dal Paraguay a Bergamo è tutto un susseguirsi di incoraggiamenti e messaggi di sostegno per lo sfortunato calciatore atalantino. Ieri anche il presidente Antonio Percassi ha voluto mostrare tutto l’appoggio e la vicinanza della società al giocatore. «Mi piange il cuore - ha dichiarato il numero uno dell’Atalanta - perché Marcelo è un ragazzo straordinario. Peccato, perdiamo una pedina importantissima: dal punto di vista tecnico è una grossa perdita. Gli faccio gli auguri di pronta guarigione.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 12 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA