Mercoledì 22 Giugno 2011

Foppa e il problema Palazzetto
Striscioni e appello a Palafrizzoni

L'ondata di protesta del popolo delle campionesse d'Italia della Norda Foppapedretti è arrivato sotto Palazzo Frizzoni: nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 giugno è stato appeso uno striscione vicino al Comune per chiedere ancora una volta che la Foppapedretti resti a Bergamo.

Già nei giorni scorsi uno striscione è apparso davanti al Palanorda, e da lunedì è partito anche il tam-tam su Facebook per organizzare la manifestazione di giovedì sera 23 giugno. L'appuntamento per i tifosi è alle 20.30 davanti al Palazzetto dello sport, per sfilare per le vie del centro chiedendo che la squadra di pallavolo femminile cittadina, vanto della nostra città anche in campo internazionale, non sia costretta a trasferirsi fuori Bergamo.

Il punto di arrivo della manifestazione dovrebbe essere proprio Palafrizzoni, a cui si chiede un intervento immediato per allontanare lo spettro del «trasloco» delle ragazze rossoblù. Nei giorni scorsi il presidente della Foppapedretti, Luciano Bonetti, aveva per l'ennesima volta ventilato il trasloco a Montichiari, nel Bresciano.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata