Reja, il primo allenamento  - Video C’è Percassi. Giovedì presentazione

Reja, il primo allenamento - Video
C’è Percassi. Giovedì presentazione

La giornata di Edy Reja come nuovo allenatore dell’Atalanta in sostituzione dell’esonerato Colantuono è scattata alle 11 quando il 69enne allenatore goriziano ha varcato i cancelli di Zingonia con la sua Mercedes.

Alle 11 è arrivato al Centro Bortolotti anche il presidente Antonio Percassi che è rimasto a Zingonia. Dopo il colloquio con la squadra, il primo allenamento di Reja è iniziato in orario, alle ore 15: a porte aperte, per consentire ai tifosi di fare la conoscenza dell’ex tecnico della Lazio. Non molti i supporter nerazzurri, un centinaio, con qualche ultrà. In panchina, a osservare l’allenamento, Percassi con i suoi due figli Matteo e Luca, il direttore generale Pierpaolo Marino e il ds Giovanni Sartori.

Il primo allenamento di Reja, seminascosto da Sportiello

Il primo allenamento di Reja, seminascosto da Sportiello

Intanto, emergono i nomi dei primi collaboratori che supporteranno Reja nell’avventura bergamasca: il viceallenatore sarà Sergio Porrini, ex difensore dell’Atalanta che stava allenando la squadra Allievi nazionali del club nerazzurro. Come preparatore atletico ecco Gigi Febbrari, che lavora da tempo a fianco di Reja, mentre il preparatore dei portiere sarà Massimo Biffi, già in organico nel settore giovanile dei nerazzurri.

L’arrivo di Edy Reja a Zingonia

L’arrivo di Edy Reja a Zingonia
(Foto by Magni Paolo Foto)

Quanto all’allenamento, si è lavorato con la palla. Sempre out, per loro allenamento differenziato, Estigarribia, Raimondi, Moralez, Zappacosta e Biava. Nessuno di loro è recuperabile per domenica, sempre se si giocherà. E in attesa di capire se ci saranno le condizioni per scendere regolarmente in campo domenica al Tardini contro l'Atalanta, il Parma continua a preparare il match contro i nerazzurri. La squadra crociata si è allenata a Collecchio ed è stata impegnata in una seduta, a porte aperte, ad alta intensità durata un'ora e mezza. Prima parte prettamente atletica, contraddistinta da lavori a secco e con la palla, quindi frazione tecnico-tattica caratterizzata da confronti undici contro nove e nove contro undici e conclusa da una partita finale 11 contro 11 a campo ridotto. Programmi individuali per Raffaele Palladino (piscina e corsa sul campo) e Cristian Rodriguez (forza in palestra). Giovedì allenamento a porte chiuse a Collecchio.

Il nuovo allenatore sarà presentato ufficialmente alla stampa giovedì 5 marzo alle 13 a Zingonia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA