Remer, playoff già in tasca superando la capolista Roma

Remer, playoff già in tasca
superando la capolista Roma

Arriva la capolista Virtus Roma (domenica alle 17) al PalaFacchetti. Se la Remer la metterà in ginocchio festeggerà il matematico accesso ai playoff con un paio di giornate di anticipo. Ghiotta, dunque, la posta in palio per i trevigliesi anche se la qualificazione alle sfide dirette per il passaggio in serie A è comunque virtualmente in tasca.

Pure per Roma il verdetto finale della sfida riveste indubbia importanza impegnata com’è a volare alla massima divisione nazionale senza passare dagli stessi playoff. Con le premesse esposte facile ipotizzare una gara assai combattuta e spettacolare considerate le qualitative individualità delle rispettive compagini.

La Remer può contare su un’efficiente condizione di forma: lo ha dimostrato nel blitz della scorsa settimana sul temibile parquet di Latina, vinto per 90-88. Pedine chiave di nome Roberts, Pecchia, Nikolic e Borra danno del resto da sempre ampie garanzie di poter inseguire risultati anche contro avversarie che vanno per la maggiore. In caso di successo sul team capitolino la Remer raggiungerà, tra l’altro, in classifica la Bergamo Basket che, a sua volta, osserverà un turno di riposo. Data la certificata rivalità sportiva esistente tra le due formazioni orobiche anche questo elemento costituirà una motivazione in più per i trevigliesi per mettere al tappeto la Virtus. Dagli spalti dell’arena di via del Bosco non mancherà, inoltre, l’abituale appassionato sostegno della tifoseria. Remer in campo con i dieci titolari. Senza dimenticare il puntuale apporto dello stratega coach Vertemati dalla panchina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA