Remer vince facile sul Tortona Bergamo festeggia il 2019 da capolista

Remer vince facile sul Tortona
Bergamo festeggia il 2019 da capolista

Sesto successo in casa per i trevigliesi. I bergamaschi con la sconfitta di Roma la raggiungono in vetta ma sono primi perchè hanno vinto lo scontro diretto e chiudono così il 2018 inaspettatamente da capolista.

Abbastanza facile per la Remer aver ragione al PalaFacchetti di Tortona sempre relegata nella zona rossa. Posta in palio incamerata che consente ai trevigliesi di insediarsi al centro della graduatoria. Due le pedine protagoniste: lo statunitense Roberts (20 punti) e watusso Borra (19) al quale vanno accreditati la bellezza di una dozzina di rimbalzi. Per il resto discreto Nikolic (9) mentre sotto tono l’ atteso capitan Pecchia (3) anche se oltremodo sufficiente a rimbalzo). Remer sempre avanti come dimostrano i parziali (18-17; 34-30; 52-45 con un finale di 69-60). La chiave vincente è risultato il reparto difensivo tanto da subire 60 punti. Sugli avversari unicamente note dolenti fatta eccezione per Ndoja (17) e Alibegovic (19) i soli a terminare la sfida in doppia cifra. La Remer ultimerà il girone di andata il giorno dell’ epifania a Rieti di fronte ad una formazione che la precede di un paio di lunghezze.

Remer a parte, da celebrare il primato del Bergamo. In alto al podio in virtù dell’indiscutibile successo (sul temibile Casale Monferrato per 99-85 nell’ anticipo di venerdì al PalaAgnelli davanti a un numero di spettatori in continuo crescendo). Bergamo ha così raggiunto la Virtus Roma ma conduce, la graduatoria in quanto aveva surclassato il quintetto capitolino nell’andata (81-59 il verdetto). Di bene in meglio, dunque, e a buona ragione c’è qualcuno che comincia a sognare in grande...Vale la pena ricordare che chi sarà in vetta alla fine della regular season accederà direttamente in serie A1. Roba da brividi!


© RIPRODUZIONE RISERVATA