Sacchetti e scarti edili abbandonati Tangenziale Sud trasformata in discarica

Sacchetti e scarti edili abbandonati
Tangenziale Sud trasformata in discarica

Lungo la provinciale cumuli abbandonati ai lati della carreggiata e nelle piazzole. Via Tasso: «L’incivilità comporta costi per la comunità».

Aree di sosta scambiate per discariche a cielo aperto e sacchetti abbandonati lungo tutto il ciglio della carreggiata. L’odioso fenomeno dei rifiuti abbandonati, presente a macchia d’olio in tutta la Bergamasca, riguarda da vicino anche un’importante strada provinciale: la Tangenziale Sud. Lungo l’arteria, in modo particolare nel tratto tra Stezzano, Zanica e Grassobbio, sono infatti numerosi i punti ricoperti da rifiuti, con borse colme di plastica, vetro, scarti di lavorazione edile e pezzi di auto buttati tra i campi circostanti. Una situazione che, soprattutto nell’ultimo periodo, è peggiorata sensibilmente, con numerosi cittadini e automobilisti che hanno affidato alla redazione de «L’Eco di Bergamo» il proprio sdegno per tutta quella sporcizia lasciata in strada da pochi incivili.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 26 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA