Vento e pioggia, riecco i temporali  Allagamenti e piante cadute - Video
Il vento si è abbattuto anche sui gazebo della Notte Bianca di Osio Sotto

Vento e pioggia, riecco i temporali
Allagamenti e piante cadute - Video

Giornata ancora instabile quella del 2 luglio. Dopo gli scrosci in mattinata in alcune zone della provincia, in serata da Sud sono tornati i temporali. L’ondata è durata poco, ma ci sono stati ancora allagamenti sulle strade, piante cadute e crolli di calcinacci. Verso le 19,40 è stata evacuata per precauzione la passerella del lago.

Una giornata ancora all’insegna dell’instabilità meteo per la provincia di Bergamo, tra caldo e e improvvisi temporali. Un primo «assaggio» lo si era visto in mattinata, poco prima di mezzogiorno, quando il cielo è diventato nero e sono scoppiati temporali in diverse zone della provincia: da segnalare in particolare precipitazioni intense nella zona di Curno e dintorni. In serata, poco dopo le 19, nuova ondata: segnalazioni sono arrivate dalla città, ma anche da comuni dell’hinterland come Stezzano, Torre Boldone, Seriate e Dalmine, dalla bassa come Osio Sotto, Verdello, Cortenuova e Treviglio. In alcuni casi il temporale è durato pochi minuti, ma ci sono state raffiche di vento molto forti con pioggia battente. Il vento ha fatto cadere dei calcinacci alla rotonda dei Mille a Bergamo e piante nella zona tra via Zanica e Azzano San Paolo. Proprio ad ad Azzano si sono registrati anche allagamenti sulle strade, così come a Seriate e a Stezzano.

Ecco un filmato da Azzano San Paolo.

Verso le 19,40 il cielo minaccioso e il rischio imminente di temporali sul lago d’Iseo ha convinto gli organizzato di The Floating Piers, la passerella del lago, a evacuare l’opera. La webcam del Giornale di Brescia mostra la situazione in tempo reale. Dopo l’allerta la passerella è stata riaperta.

Un nostro lettore ha realizzato questo filmato nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale Le Due Torri di Stezzano.

Qui sotto il temporale a Dalmine.

Ecco un video girato in via Paleocapa a Bergamo.

E un altro video all’incrocio tra via Paleocapa e viale Papa Giovanni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA