Al Caniana si fa lezione come in Finlandia Ogni ora, quindici minuti per rielaborare

Al Caniana si fa lezione come in Finlandia
Ogni ora, quindici minuti per rielaborare

Il preside dell’istituto, Claudio Berta: «A settembre la sperimentazione in alcune classi». Positivo il bilancio degli esami di maturità: il 6% ha ottenuto un punteggio pari o superiore a 91.

L’anno prossimo sperimenterà un modo diverso di approcciare la didattica in classe, con lezioni che verranno suddivise in 45 minuti di lavoro vero e proprio e i restanti 15 minuti lasciati alla riflessione e alla rielaborazione personale di quanto appreso. È un progetto nuovo, che risponde al detto «impara l’arte e mettila da parte»: all’Istituto Caterina Caniana di Bergamo, l’arte di organizzare le lezioni in un modo diverso i professori l’hanno imparata all’estero, in particolare in Finlandia, una delle mete del progetto Erasmus dedicato ai docenti che ha portato 22 tra professori e dirigente scolastico in diverse scuole europee.


Leggi tutto acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA