Alberi tagliati a Curno, denunciati  i vandali con la motosega
Gli operai rimuovono gli alberi abbattuti a Curno

Alberi tagliati a Curno, denunciati i vandali con la motosega

Si tratta di un minore e un ventenne della zona. Avevano segato 11 alberi ad alto fusto nei Comuni di Curno, Treviolo e Paladina.

I militari della Compagnia Carabinieri di Bergamo hanno deferito in stato di libertà due soggetti, un minorenne e un 20enne della zona, resisi autori, domenica 26 settembre nella notte, del taglio di 11 alberi ad alto fusto nei comuni di Curno, Treviolo e Paladina.

I Carabinieri di Curno, sin da subito, hanno avviato le indagini analizzando decine di immagini dei sistemi di videosorveglianza, oltr e alle immagini dei filmati diventati virali sul web e postati sui diversi social network. «Grazie ai dettagli colti durante la visione dei filmati è stato possibile individuare il modello dell’autovettura utilizzata dai due soggetti per spostarsi da un comune all’altro» spiegano i militari dell’Arma.

La motosega utilizzata per tagliare gli alberi

La motosega utilizzata per tagliare gli alberi

Questo elemento unito alla specifica attività informativa svolta sul territorio ha consentito di identificare gli autori e di recuperare la motosega utilizzata per compiere i danneggiamenti. I due giovani sono stati deferiti in stato di libertà per danneggiamento in concorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA