Ats distribuisce 30 mila kit test rapidi Metà alle scuole e metà alle Rsa

Ats distribuisce 30 mila kit test rapidi
Metà alle scuole e metà alle Rsa

Il direttore Giupponi: «Trend casi in calo».

A Bergamo e provincia Ats sta organizzando la distribuzione dei kit per l’effettuazione dei tamponi antigenici rapidi, in tutto quasi 30 mila. Nel dettaglio, 12.500 kit saranno per le scuole, a disposizione dalle tre aziende socio sanitarie del territorio (Papa Giovanni XXIII, Bergamo Est e Bergamo Ovest), che questa settimana hanno già iniziato ad effettuare i primi test, mentre 17.000 kit andranno a Rsa e centri anziani.

«I numeri confermano finalmente un’iniziale diminuzione dei casi positivi», ha sottolineato Massimo Giupponi, direttore generale di Ats Bergamo, all’apertura del consueto appuntamento settimanale con i sindaci della Bergamasca. I l trend è confermato anche dalle indicazioni provenienti dalle strutture ospedaliere del territorio - fa sapere Ats -, che iniziano a pensare a una riduzione dei posti letto Covid per una ripresa graduale dell’attività ambulatoriale ordinaria. Ats Bergamo sta inoltre guidando un tavolo per poter definire, insieme alle strutture pubbliche e private, liste d’attesa e le relative priorità. «Non abbassiamo però la guardia - ammonisce però Giupponi - visto che siamo ancora in presenza di numeri importanti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA