Bergamo, da lunedì ripartono le Ztl Non per volontari e consegne a domicilio

Bergamo, da lunedì ripartono le Ztl
Non per volontari e consegne a domicilio

Da lunedì ripartono le ZTL di Bergamo: liberi i servizi di volontariato e consegna a domicilio fino al 31 maggio.

L’Amministrazione comunale di Bergamo ha deciso di riattivare il prossimo 11 maggio il sistema delle Ztl della città, ma anche di continuare a rendere possibili tutti i servizi di volontariato e consegna a domicilio di spesa e beni essenziali. Il Comune di Bergamo consente, infatti, fino al 31 maggio compreso, la possibilità di accedere a tutti coloro che svolgono servizi a favore di residenti e/o domiciliati all’interno delle zone, che per effetto delle restrizioni loro imposte non possono provvedervi autonomamente.

Il controllo non sarà però elettronico in questa fase, visto che la casistica delle autocertificazioni, come da Decreto del Governo, supera le regole locali. Il controllo spetterà quindi alle Forze dell’Ordine di Bergamo.

Oltre ai provvedimenti sulle ZTL, rimane sospeso fino a domenica 17 maggio il pagamento della sosta in tutta la città.

Decise già da giorni invece:

la proroga fino al 31 maggio della validità di tutti i contrassegni per la circolazione nelle ZTL e/o per la sosta nelle aree riservate ai residenti e/o per la sosta in aree riservate a specifiche categorie di veicoli, aventi scadenza compresa tra il 9 marzo e il 31 maggio.

la possibilità per tutti i titolari del contrassegno per la sosta nelle aree riservate ai residenti, in corso di validità, la sosta nelle aree disciplinate a tariffa, delimitate dalle strisce di colore blu, ivi compreso il parcheggio pubblico di Piazza Mercato del Fieno, senza obbligo di corrisponderne il corrispettivo né di rispettarne i limiti di tempo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA